Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Festa dell’Unità, Marras: “Livorno sarà protagonista nel settore della Logistica”

Venerdì 8 Luglio 2022 — 16:40

Nella foto di Simone Cresci l'assessore regionale Leonardo Marras

Il futuro economico della nostra città è stato l’argomento al centro del confronto che si è svolto, il 7 luglio, alla Festa dell'Unità alla Rotonda

di Letizia D'Alessio

Il futuro economico della nostra città è stato l’argomento al centro del confronto che si è svolto, il 7 luglio, alla Festa dell’Unità alla Rotonda. Secondo l’assessore all’urbanistica Silvia Viviani la prima cosa da fare, anche in base al prossimo piano urbanistico, sarà la differenziazione delle aree produttive: “La nostra è una città quasi unica in Italia e dobbiamo pianificare insieme al porto – ha spiegato – reindustrializzando le aree adesso dismesse, ma il consumo di nuovo suolo non è la soluzione. La città ha bisogno di una trasformazione interna, guardando anche anche alle zone sottoutilizzate o mal usate: il nostro proposito è attrarre nuovi investimenti”. Nei prossimi anni Livorno avrà l’opportunità di diventare protagonista nel campo della logistica, ne è convinto l’assessore regionale alle attività produttive Leonardo Marras: “Porto, interporto e gallerie consentiranno di rendere Livorno protagonista nel campo della logistica. Inoltre adesso, finalmente, il retroporto è realtà e ospiterà la piattaforma logistica farmaceutica”. All’interporto arriverà anche il centro applicato della logistica e l’assessore alla portualità Barbara Bonciani ha ricordato che il piano operativo che arriverà ha la volontà di creare un ambiente favorevole per aziende e anche per studenti universitari che potrebbero scegliere Livorno come luogo di residenza anziché Pisa. Sull’accordo di programma l’assessore al lavoro Gianfranco Simoncini spiega poi che “dovremmo semplificare la vita alle attività economiche: la burocrazia ha dei tempi troppo lunghi e non possiamo più subire un appesantimento e un rallentamento del genere”. Infine, c’è un’opera per cui Livorno sta attendendo, la Darsena Europa. E su questo il direttore di Irpet Stefano Casini Benvenuti avverte: “I lavoratori vanno formati oggi, in prospettiva di ciò che arriverà”.

Condividi:

Riproduzione riservata ©