Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Comune, il programma fino alle elezioni 2024 delle forze di maggioranza

Mercoledì 25 Gennaio 2023 — 16:15

Il segretario Mirabelli e Fenzi del Pd, la capogruppo di Casa Livorno Simoni, Bellandi per Articolo 1 e il sindaco hanno illustrato il programma fino alle elezioni di giugno 2024. Salvetti: "Lavoreremo come si deve fino a fine mandato"

di Giulia Bellaveglia

Un riassunto delle cose fatte a partire da giugno 2019, di quelle in corso e di quelle che, con tutta probabilità, dovranno essere concluse dopo giugno 2024. Un documento che le forze di maggioranza hanno voluto presentare alla stampa e, in un secondo incontro, alle associazioni di categoria e alle organizzazioni sindacali e del volontariato in vista delle elezioni. Questi gli argomenti trattati: sanità, sport, porto, cultura, turismo, commercio, sicurezza, partecipazione e giovani, scuola e servizi educativi, mensa condivisa e inclusiva, piano scuole, edilizia scolastica, promozione della politica dei diritti contro ogni forma di violenza e discriminazione, tutela animali, occupazione e reindustrializzazione, sociale, bilancio, mobilità e rifiuti, urbanistica e lavori pubblici. “La consapevolezza – spiega il segretario del Partito Democratico Federico Mirabelli – è quella di aver fatto molta strada avendo creato sinergia, collaborazione e lavoro di squadra. Questo è ovviamente un documento flessibile, perché dobbiamo necessariamente essere attenti ai cambiamenti che possono avvenire. Personalmente, ciò su cui intendo fare più leva affinché le questioni siano risolte entro le elezioni del 2024 è la presentazione del piano operativo con il quale proveremo a cambiare la faccia della città agendo sul recupero e la riqualificazione di molte aree, sui lavori pubblici, sugli stalli blu e sulla raccolta differenziata nel centro città”. Accanto a lui ci sono il capogruppo Pd Paolo Fenzi, la capogruppo di Casa Livorno Cinzia Simoni, Monica Bellandi per Articolo 1 e il sindaco Luca Salvetti. “Tutte le forze politiche – dice il primo cittadino – si stanno già posizionando o riposizionando per una corsa a giugno 2024 iniziata da tempo. Noi siamo stati chiamati a governare per 5 anni e lo faremo fino all’ultimo giorno di questo mandato. Non possiamo trascurare l’operato che abbiamo promesso ai cittadini perdendo tempo nel fare la guerra tra noi. Abbiamo ancora il compito di pensare e sviluppare cose per fare un ulteriore salto di qualità”.

Condividi:

Riproduzione riservata ©