Cerca nel quotidiano:


“Il Comune trovi i soldi per realizzare la bretella di Salviano”

Due giorni di festa dell'Unità al circolo di Salviano con un occhio alle amministrative del prossimo anno

lunedì 10 settembre 2018 17:00

di Letizia D'Alessio

Mediagallery

Dopo la festa alla Rotonda d’Ardenza il 14 e il 15 settembre si svolgerà la due giorni di quartiere al circolo Berlinguer di Salviano. L’iniziativa di apertura, promossa anche dai circoli Pd di Colline, Collinaia e Ardenza, sarà dedicata alla bretella stradale di Salviano: una passeggiata che partirà dalla rotatoria di via Costanza/via dei Pelaghi e proseguirà fino alla Casa del popolo. “Questa manifestazione sembra un déjà-vu – ha detto il segretario del circolo di Salviano Alberto Brilli presentando la festa – già tre anni fa infatti facemmo un’iniziativa di questo tipo ma ora il Comune deve essere in grado di trovare le risorse per realizzare un’infrastruttura così necessaria che alleggerirebbe il traffico su via di Salviano, che non si può permettere il transito che ha attualmente”. Terminata la passeggiata, alle 18 è in programma un dibattito con Cristina Grieco, Pietro Caruso e a cui saranno presenti anche i segretari dei circoli Piero Tomei (Colline), Paolo Cecchi (Collinaia) e Simone Maltinti (Ardenza) che ha al centro le idee e le alleanze da mettere in campo alle amministrative 2019. Si tratta di un incontro che fa da apripista per la nuova stagione del Partito democratico che si trova a dover affrontare due appuntamenti importanti come il congresso che dovrebbe tenersi tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre e la scelta del nuovo sindaco di Livorno. “Bisogna tornare a parlare con le persone e pensare a un percorso da fare con degli alleati alle prossime elezioni, dal momento che il Pd non può essere autonomo a livello numerico – ha aggiunto Brilli – dovremo cercare di trovare un accordo, mettendoci a tavolino, con le forze con le quali abbiamo valori e ideali comuni per vedere se esistono i presupposti per la costruzione di un programma unitario”. E non ha risparmiato una stoccata verso l’attuale amministrazione, che secondo Brilli ha “tenuto per cinque anni nel freezer la nostra città, senza avere un progetto di lungo termine”. A chiudere la quarta edizione della festa di quartiere il 15 è previsto un confronto con l’ex ministro Cesare Damiano che parlerà del lavoro e di sociale, a cui seguirà una cena. “Perché in Italia il vero problema – ha concluso Brilli – è il lavoro e non gli immigrati”.

Riproduzione riservata ©

5 commenti

 
  1. # Astarotte

    Toh deh e c’hanno da fa le piste ciclabili, ‘un c’hanno mi’a il tempo per aprilla!!!!!…

  2. # Cittadino per l’onesta

    I soldi servono per rotatorie e piste ciclabili e qualche semaforo

  3. # ripetenti

    C’è qualcuno che ci può dire perchè quelli che governavano prima non l’hanno aperta ?

  4. # Donato Paefia

    La Regione ha stanziato 1,3 milioni di euro per una pista ciclabile pressochè inutile da Pisa a Calafuria, non era meglio se ne stanziava la metà e faceva la bretella per Salviano?

  5. # Valerio

    Finalmente Rena un commento serio….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive