Cerca nel quotidiano:


Pd: “A Livorno sfida nazionale. Qui i 5 Stelle hanno dimostrato di non saper governare”

Presentati i tre candidati livornesi del Partito democratico: Andrea Romano, Silvia Velo e il sindaco di Collesalvetti e segretario Lorenzo Bacci

Giovedì 1 Febbraio 2018 — 07:31

di Letizia D'Alessio

Mediagallery

Sono stati presentati nel pomeriggio del 31 gennaio i tre candidati livornesi del Partito democratico alle elezioni del 4 marzo. Due conferme e una new entry. Andrea Romano, Silvia Velo e il sindaco di Collesalvetti e segretario Pd Livorno Lorenzo Bacci. “Non era scontato che dalla segreteria nazionale accettassero tutti e tre i nomi proposti. – ha affermato Lorenzo Bacci – ma dobbiamo cogliere questo fatto come un segnale importante nei confronti del territorio livornese”.
“Livorno deve tornare al centro della politica nazionale dopo che in questi ultimi anni è stata un po’ accantonata” è il messaggio lanciato da Andrea Romano. “La sfida a Livorno è di carattere nazionale. Qui si è visto che i Cinque Stelle non sono in grado di governare bene e Livorno invece merita una rappresentanza autorevole – ha proseguito – non può perdere il treno della ripresa. Sulla base risultato 4 marzo ci avvieremo nel percorso per le amministrative. La nostra campagna sarà strada per strada, senza dare niente per scontato”:

Silvia Velo sceglie due punti forti su cui puntare se verrà rieletta: la cantierizzazione entro i prossimi cinque anni della Darsena Europa e il rafforzamento del turismo a Livorno. E ne ha approfittato per dire la sua anche sulla questione delle liste all’interno del suo partito: “Il pluralismo delle anime all’interno del Pd non è stato rispettato”. Ci tiene anche però a precisare che “la campagna elettorale del Partito Democratico non sarà contro Liberi e Uguali ma contro le destre: contro Berlusconi che in Toscana ha candidato molti leghisti e contro il Movimento 5 Stelle che dice di non essere destra ma poi lo è nei comportamenti”.

Riproduzione riservata ©

41 commenti

 
  1. # Mario di Borgo

    Il Movimento Cinque Stelle non ha personaggi autorevoli e rappresentativi del territorio, i livornesi hanno capito che populismo e demagogia non appartengono alla loro cultura politica. Il caos e l’incapacità a gestire una qualsiasi criticità è sotto gli occhi di tutti, Livorno ha bisogno di essere presentata da soggetti capaci di interpretare al meglio le istanze dei cittadini livornesi. L’esperienza del M5S è ormai al capolinea, la pagina più deteriore della storia di Livorno.

    1. # gennaro

      ma dove vivi sulla luna mario del circolino arci di borgo???
      non mi pare che a livorno prima dei 5 stelle ci fosse meno criminalità , o lavoro per tutti o più senso civico da parte dei cittadini
      chi pensa che le cose cambino in pochi anni perchè è cambiata l’amministrazione è molto ingenuo… per cambiare la situazione, a livorno e in italia, si devono cambiare le persone, i cittadini, e per fare questo occorre tempo
      avrebbero potuto fare ed osare di più senz’altro, ma dire che era meglio prima significa avere la tessera del pd sugli occhi
      per ora i livornesi con il voto ai 5 stelle hanno dato il loro segnale e si è interrotto il lento declino

    2. # Alessio

      No invece le amministrazione del centro sinistra PD, DS ecc ecc hanno dato lustro a Livorno…chiuse tutte le maggiori fabbriche, turismo bistrattato…..oltre che aver fatto danni anche a livello nazionale….Job Act, agenzie interinali…ecc.ecc.
      Avanti Movimento 5 Stelle….state ricostruendo tutto quello che il PD ed i finti comunisti hanno distrutto, ci vuole pazienza e tempo, ma i frutti si vedranno.

    3. # Marco

      Francamente non riesco a capire quali sono ” i soggetti capaci di interpretare al meglio le istanze dei cittadini livornesi” . Credo sinceramente che la nomenclatura, tutta, che ha gestito Livorno e il Paese negli ultimi 30 anni di danni, per il popolo non certo per loro, ne hanno fatti anche troppi e sarebbe opportuno farne a meno.

      1. # Mario di Borgo

        I soggetti che dovrebbero rappresentare le riferite istanze non appartengono certo alla nomenklatura tipica dei sistemi comunisti, ai quali si allineano i movimenti politici dell’ ultima ora tipo M5S – rigidi sistemi centrali ai quali appartengono i poteri decisionali senza conferimento di deleghe sul territorio -, volti nuovi che rispetteranno le promesse fatte agli elettori e che metteranno a disposizione professionalità ed esperienze a favore del Territorio.

        1. # Marco

          Credo che gli unici volti nuovi che vediamo sulla scena politica siano proprio quelli del M5S, senza considerare il fatto che i candidati scelti, oltre ad avere notevoli competenze, rappresenteranno il territorio non perché eletti in quel territorio ma perché in esso residenti.

          1. # Mario di Borgo

            Candidati per Livorno e zone limitrofe…”Perfetti sconosciuti”….altro che autorevolezza e professionalità, nomi imposti da Grillo confermati dal suo entourage.

    4. # Rikku

      Mi puoi elencare per favore negli ultimi 20 anni cosa ha fatto di buono il PD alla città?! Grazie, così almeno mi metto a fare un paragone con l’amministrazione Nogarin e tiro le somme! Immobilismo totale per anni ed anni, Livorno allo sbando, crisi, turismo 0 ed avete il coraggio di parlare male dell’ultimo sindaco!!! Qualche scelta di questa amministrazione non la condivido, ci mancherebbe, ma almeno i soldi spesi per la città (che piaccia o non piaccia) si iniziano a vedere!!!

      1. # Andrea

        Io un sono del PD… e un so quanti anni hai te… Ma si stava gavinosi a Livorno 20 anni fa…. Se poi sei contento di Nogarin fai bene a rivotallo… Io penso che sia semplicemente imbarazzante

    5. # Alessandro

      Non mi risulta che il pd abbia fatto tanto di più

  2. # Simone

    Avete governato per decenni e avete fatto quel che avete fatto… avete la credibilità di un cartone animato…

  3. # johnnie rico

    forse i grilletti non hanno soggetti autorevoli e capaci.
    ma, da quanto ho potuto vedere venendo da fuori, l’immobilismo assoluto della politica livornese ha generato una classe dirigente autoreferenziale e attenta più ai propri interessi che a quelli della gente comune.
    i grilletti sono quello che sono, ma, almeno, danno l’impressione di sbagliare in buona fede e senza secondi fini.
    Ben vengano i grilletti, se servono a far capire che nessun regime è eterno.

  4. # marco

    Vi piace vincere facile, con quei modesti candidati della destra?

  5. # marco62

    Mi auguro solo che vista l’esperienza, purtroppo negativa, dell’amministrazione 5stelle a Livorno serva di lezione e che prendere le persone sul web come dilettanti allo sbaraglio non è servito ad altro se non a peggiorare una situazione già deficitaria. Livorno come il resto del paese ha bisogno di stabilità e di fatti concreti per il bene di noi cittadini 5stelle è un movimento che sta bene all’opposizione dove è lecito criticare a prescindere, non è sicuramente in grado di stare alla conduzione di un paese dove occorre decidere e fare.

  6. # Leghista prima gli ITALIANI

    Boia de che tris ottima scelta del PD per farci vincere agile

  7. # cesar sandino

    de invece 20 anni di pd hanno dimostrato tanto…

  8. # Adriano

    Comunque anche il pd in 70 anni precedenti quanto fanno ha fatto?

  9. # marco

    è proprio vero, quando la vecchia ha messo la gobba, quel che ha fatto (in 50 anni) non ricorda…

  10. # roberto

    vorrei sapere prima dei 5 stelle cosa hanno fatto gli altri.

    1. # equo e solidale

      Secondo me la domanda che ti dovresti fare quando entri nell’urna non e’ ” cosa hanno fatto le amministrazioni precedenti” ma ” cosa ha fatto questa amministrazione ” ( sto parlando di amministrazione cittadina) . Questo indipendentemente dall’orientamento ideologico che hai. Sinceramente e’ sotto gli occhi di tutti cio’ che questa amministrazione ha fatto …

  11. # Lamiaidea

    Facciamoci un bell’esamino di coscienza e magari prima di parlare pensiamo..a fare qualunquismo sono tutti bravi. Dove i 5 stelle non sono stati bravi? Numeri, nomi, certezze..perché io la città la sto vedendo cambiare cosa che non vedevo da 40 anni..e che siamo in questi casini è colpa della sinistra e nostra che ci siamo girati dall’altra parte

  12. # Ersilio

    “…Livorno invece merita una rappresentanza autorevole…”
    Parlano come se non avessero mai governato a Livorno…

  13. # Ale

    loro sono contro le destre…..secondo me questi personaggi oltre a essere tante cose , hanno anche un po’ di crisi esistenziale , in quanto tutte le ultime leggi e decreti fatti negli ultimi 5 anni li hanno fatti e votati insieme a vari Verdini , Alfano , e amici di zio Silvio ….ma loro sono contro le destre ….vabbe’ dai , poi per loro il nemico e’ solo lega e 5stelle …

  14. # Diode

    Esperienza non positiva ma non peggiore delle precedenti. Al governo il centro sinistra ed il centro destra hanno ampiamente dimostrato di non saper governare e di non fare l’interesse dei cittadini.

  15. # ramacciotti

    Per fare pari e patta e poter giudicare onestamente il lavoro del M5S, bisognerebbe che restassero di filato al comune , il tempo stesso che lo sono stati tutti i Rossi e compagnia bella, negli anni precedenti.
    perché se é arrivato il M5S a scalzare i compagni, molto é anche per demerito dei precedenti inquilini del Comune…o no???

  16. # NATHAN

    Il PD nei decenni che ha governato non è che abbia fatto scintille. La governance del M5S, sino ad oggi, è stato un disastro. A questo punto, non resta che da “provare” il centro destra. Capisco che tanti livornesi, per storia ed appartenenza, storceranno il naso, ma questo è quello che è rimasto. Le liste sono decine, ma i partiti che potrebbero governare sono tre. O ce ne facciamo una ragione, oppure importiamo qualche partito dall’estero.

  17. # Piratatirreno

    Ah ah ah. Questo articolo si addice di più al “vernacoliere”.

  18. # agif al aviv

    NON sono del movimento 5 stelle e nemmeno del pd ,sono solo uno che si è stancato di questo andazzo! Ma voi che siete discendenti del pd che ha governato la città per tanti decenni… Prima dove eravate, su un altro pianeta?

  19. # Rikku

    Livorno si allaga da anni quando piove, nessuno ha mai fatto niente ed ora tutti a contestare l’alluvione al sindaco Nogarin… votate e rivotate pure PD e rimarrete come sempre nei soliti problemi di SEMPRE! Poi un altro problema gigantesco…la differenziata! Anch’io ho dovuto iniziare a farla a casa e sono felice di aver iniziato come fanno in tutte le parti del mondo con un minimo di decenza, solo gli stolti non capiscono che se non si inizia con questa mentalità tra 50 anni il pianeta è finito! Poi però siete bravi a brontolare ma se qualcuno a voi vicino si ammala poi siete i primi a parlare dell’inquinamento!!!

  20. # Pina Bellato

    Ha ragione Mario di Borgo quando dice ” Livorno ha bisogno di essere rappresentata da soggetti capaci di interpretare al meglio le istanze dei cittadini livornesi ” ..!!!!!!……..Quindi quelli del PD no di sicuro perché prima del M5S ci sono stati più di mezzo secolo e non mi pare che Livorno fosse in ottima salute! Allora dove sono questi soggetti? Io non lo so!

  21. # ZenEros spent-astellato

    Il pd/PCI del settantiennio ne ha fatte di tutti i colori per cui i livorrei hanno pensato bene di punirli. PERO’ CARI AMICI NON VI SEMBRA D’ESSER PASSATI DALLA PADELLA ALLA BRACE? IO M5S MAI PIU’!!!

  22. # Alessandro D

    Livorno deve tornare ROSSA o niente!!

    1. # ZenEros MovimentoDumilaStelle

      Magari il “vecchio” rosso alla D’Alema-Bersani direi anche NO, GRAZIE. Le macerie del comunismo labronico ancora oggi c’ammorbano. Io sarei per una classe politica Democratica e basta movimentocinquestellini… Grazie.

  23. # rena

    Se questa dirigenza del P.D si vuol rendere credibile agli occhi dei livornesi deve ammettere prima gli errori fatti in passato che hanno portato la città in una crisi occupazionale senza precedenti che prosegue tuttora mentre il resto dell’italia sta faticosamente ripartendo a Livorno la disoccupazione galoppa ecco il gruppo dirigente P.D . dovrebbe chiedersi dove abbiamo sbagliato negli ultimi venti anni?

  24. # emilio

    Domanda facile, facile: cosa ha fatto Romano per la città di Livorno? A voi risulta qualcosa? A parte le ospitate a Radio Rai a “Giorno da pecora” vi viene a mente qualcosa? C’è una sinistra da votare : “Potere al popolo”. Saluti

  25. # Bobone

    Il bue che dice cornuto all’asino…

  26. # Riccardo

    fantastico; Silvia Velo subito contraddetta da Federico Bellandi sulla stessa testata (Quilivorno) con una lettera di quest’ultimo che attacca LeU. Magari prima mettetevi d’accordo

  27. # Marco

    Caro Mario di Borgo gli autorevoli e conosciuti che in quasi 50 anni che seguo la politica ho conosciuto, eccetto poche eccezioni, hanno sempre pensato prima al proprio tornaconto, poi se avanzava qualcosa al popolo.
    Ritorno a dire meglio sconosciuti ed inesperti, che professionisti famosi, della politica.

  28. # Ivo

    Vorrei sapere nella gestione PCI Ds PD, qual’e stata la politica e i progetti lungimiranti per il futuro di questa città, e loro tempo per governare ne hanno avuto a iosa. Sembra quasi che il PD non abbia mai governato e che tutto il male sia dovuto a questi ultimi 3/4 anni. Veramente pensano che abbiamo le campanelle al naso?

  29. # Ivo

    La cosa più schifosa è sentir dire che la guerra sarà contro il M5S e non a Berlusconi, povero PD.

  30. # Le chat

    E proprio voi, eredi dell’ex P.C.I., sareste l’alternativa, specie dopo circa 70 anni della vostra gestione immobilista, qui a Livorno?
    Mi vien proprio da ridere (amaro)!!!