Cerca nel quotidiano:


Pd, a metà febbraio candidato sindaco e coalizione. Raspanti: “Punti di contatto”

Il Partito Democratico ha preparato un documento in cui sono contenute alcune linee programmatiche destinate ad associazioni e alle forze politiche che si riconoscono nel perimetro del centro-sinistra

venerdì 25 Gennaio 2019 23:43

di Letizia D'Alessio

Mediagallery

Entro metà febbraio. È questo l’orizzonte temporale fissato dal Partito Democratico e comunicato nella conferenza stampa del 25 gennaio per avere un quadro più chiaro della coalizione che si presenterà alle elezioni e del candidato sindaco, che non è necessario che sia una persona del partito. In vista di ciò il Pd ha preparato un documento in cui sono contenute alcune linee programmatiche (clicca sul link in fondo all’articolo per consultare il documento approvato dal Pd labronico) destinate ad associazioni e alle forze politiche che si riconoscono nel perimetro del centro-sinistra. “Si tratta di un documento che analizza la nostra posizione – ha detto il segretario territoriale Simone Rossi (a sinistra nella foto) – per le elezioni di maggio. La sfida che abbiamo davanti è fondamentale: ci dobbiamo impegnare per riprendere Livorno. In questi anni il Movimento 5 Stelle ha dato dimostrazione di non saper governare e tantomeno sarebbe in grado la Lega”.
“Proviamo insieme a vedere se ci sono delle convergenze, partendo dai temi – è l’ideale appello che il segretario comunale del Pd Rocco Garufo (nella foto a destra) ha fatto ai potenziali compagni di viaggio – altrimenti è inutile parlare di alleanze. Avremmo potuto risparmiare tempo se il percorso fosse iniziato prima. Speriamo che adesso si possa aprire un dialogo reale. Noi un segnale di apertura lo abbiamo dato, ora attendiamo che lo stesso venga fatto anche da altri”.
Il messaggio è inviato a Futuro, Mdp, Città Diversa e anche a Buongiorno Livorno. Il documento, sette pagine in tutto, spazia dalla pianificazione urbana gestione dei rifiuti, sanità, al welfare, porto e lavoro. Entrando quindi nel vivo del documento consegnato nel quartier generale di via Donnini si trova la proposta di fare una ri-progettazione spaziale e temporale degli stalli blu e una riorganizzazione del trasporto pubblico cittadino. O ancora, per quanto riguarda la gestione dei rifiuti, il progetto di massimizzare la raccolta differenziata e di rivedere il sistema di porta a porta, con un ingresso in ReteAmbiente a dimensione pubblica. Per il porto sono due le azioni principali che dovranno essere portate a termine: il completamento della Darsena Europa e la finalizzazione delle risorse per la stazione marittima. Sarà necessario poi che la firma del nuovo accordo con la Regione riguardo alla costruzione del nuovo monoblocco ospedaliero, sia fatta dall’amministrazione che subentrerà: “Non può essere siglato – dicono dal Pd – da un’amministrazione in scadenza come quella di Nogarin”.
Dal Pd però, e questa è sicuramente una novità significativa rispetto al recente passato, si dicono contrari al project financing. Una parte del bilancio, inoltre, dovrà essere destinata a favorire nei quartieri nord l’insediamento di attività commerciali, di associazioni culturali e di volontariato, di centri per i più giovani.
Il commento di Raspanti e Cepparello (Futuro) –  “Il documento approvato dalla direzione del Pd livornese – scrivono in una nota Andrea Raspantie Giovanna Cepparello di Futuro – è un passo avanti incoraggiante sul terreno del confronto che abbiamo intrapreso in vista delle prossime elezioni. Ci sono importanti elementi di discontinuità rispetto al passato, significativi punti di contatto da approfondire insieme. Vi abbiamo ritrovato molti temi da noi sollevati nel corso di questa consiliatura e negli incontri di questi due mesi. È la prova che il dialogo, quando perseguito con convinzione e fiducia, dà buoni frutti”.

Riproduzione riservata ©

20 commenti

 
  1. # Io sto con il Pascoli

    Mi sembra che abbiano tralasciato un fondamentale problema, il Pascoli. Direi che è una problematica sociale molto grave ed urge una soluzione immediata.

    1. # Marco

      Dal pd c’è da spettarsi che tralascino ben altri

  2. # Gerone

    Vorrei soltanto un’analisi seria ed onesta della situazione e dei problemi. La ricerca dei consensi attaccandosi al “fatto del giorno”, dal banale furto della bicicletta alla più’ seria vertenza sindacale del momento, porta voti ma non mi piace. Certo un politico sincero non lo voterebbe neanche la sua mamma! Questa e’ la democrazia purtroppo. Quando dentro di noi viviamo sogni e speranze vincono gli idealismi, quando c’e’ egoismo e paura vincono i populismi. Sempre stato, siamo pronti a condividere soltanto quando non abbiamo niente. Se volete il mio voto non cercatelo.

  3. # Roberto

    La prioritá é il lavoro, bisogna trovare progetti validi per creare e promuovere nuovi posti di lavoro.
    Serve una nuova classe dirigente umile, ma che che sia all’altezza.

  4. # PirataTirreno

    Ma progetti nuovi??? Son tutte modifiche o migliorie all’operato dell’attuale giunta (migliorie secondo loro, secondo me non faranno altro che peggiorare l’attuale situazione).
    PD….solito problema…..LE IDEE???!!!! Come al solito si agganciano a programmi di altri per prenderne spunto. Inoltre…….va beh dai, tanto con loro è sempre la stesa storia……non ho più voglia di sprecar parole.

    1. # Enrico

      Guarda peggiorare la vedo molto dura, quella che abbiamo credo sia la peggiore amministrazione possibile

      1. # Marco

        Il problema è la memoria cortissima. Sicuramente non ricordi le passate amministrazioni….

  5. # Lukas

    “ri-progettazione spaziale e temporale degli stalli blu”….
    Allora non si tolgono più?

    1. # Marco

      Se c’è la concessione a tirrenica col cavolo che la togli quando ti pare. Hanno firmato un contratto e non possono certo togliere gli stalli blu come gli pare ( ma anche se potessero non lo farebbero di certo).

    2. # u8go nogarinINO sono otto

      pare proprio di no…..come la spazzatura continuerai a tebnertela in casa…o organizzarti diversamente eheheh

    1. # Io sto con il Pascoli

      Spero tanto che diano seguito al loro sostegno dato alla manifestazione, con i fatti e non con le parole ….scendendo veramente al fianco dei lavoratori come facevano una volta e non tanto per apparire o per raccogliere qualche tessera… Magari presentando un progetto serio e costruttivo, a tutela degli anziani e dei lavoratori….sarebbe un buon inizio….

  6. # AiutateCi

    Io voterò chi leva le strisce blu a pagamento in tutta livorno. Un furto che deve essere depredato

    1. # Enrico

      Più che altro chi verrà dovrà ricostruire tutta la mobilità urbana perché con le ultime modifiche è stata devastata. Paghiamo lo scotto di aver votato al buio pur di togliere 70 anni di mala amministrazione passando dalla padella nella brace.

  7. # Io sto con il Pascoli

    Spero tanto che diano seguito al loro sostegno dato alla manifestazione, con i fatti e non con le parole ….scendendo veramente al fianco dei lavoratori come facevano una volta e non tanto per apparire o per raccogliere qualche tessera… Magari presentando un progetto serio e costruttivo, a tutela degli anziani e dei lavoratori….sarebbe un buon inizio….

  8. # Pax

    Le solite chiacchiere…..riorogettazione degli stalli blu……che quindi hanno intenzione di lasciare,insieme alla nuova tassa sulla lettera di zona inventata da Nogarin, massimizzazione raccolta porta a porta…… che non vuol dire altro che la macchinosa e sporca raccolta ordita dai 5stelle rimane come è. Circa la mobilità urbana invece non si può fare di peggio…..quindi…….Non ci siamo gente……i 5 stelle sono stati veramente mediocri, ma voi non siete migliori

    1. # u8go nogarinINO sono otto

      no sono peggio…e i 5S servono loro da alibi per continuare a “non fare”

  9. # israel hands

    “…Dal Pd però, e questa è sicuramente una novità significativa rispetto al recente passato, si dicono contrari al project financing…” sarebbe bello però che ora ci spiegassero perchè sono contro il project financing del quale all’epoca del referendum per l’ospedale a Montenero si risciacquavano la bocca e davano dei bischeri a coloro che gli dicevano che era una follia.

  10. # freefree

    never forever

  11. # ug8o nogarinINO sono 8

    ….tantomeno sarebbe in grado la Lega”..da dimostrare……….. una ri-progettazione spaziale e temporale: non ci siamo vanno tolti……..non ci siamo: va tolta…..fate voi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.