Cerca nel quotidiano:


Pd: Conversazioni Urbane a Porta San Marco

La seconda tappa di questa iniziativa politica è Porta San Marco con la Piazza XI Maggio ed il quartiere circostante

Sabato 24 Ottobre 2020 — 15:13

Conversazioni Urbane è un’iniziativa del Partito Democratico di Livorno ideata per affrontare il tema della rigenerazione urbana e della riqualificazione degli spazi pubblici attraverso la partecipazione attiva delle cittadine e dei cittadini, delle Associazioni, in stretta sinergia con l’Amministrazione Comunale. La politica che torna a parlare e confrontarsi con le persone, senza niente di precostruito o calato dall’alto. Conoscere e raccontare una città significa prima di tutto saperne individuare la specificità dei suoi spazi, le peculiarità di ogni suo quartiere, le criticità e gli elementi di pregio di ogni sua parte. La seconda tappa di questa iniziativa politica è Porta San Marco con la Piazza XI Maggio ed il quartiere circostante. Porta San Marco era la più a nord delle tre porte di accesso alla città e faceva parte integrante delle mura Lorenesi costruite a partire dal 1835 con l’obiettivo di ampliare il porto franco di Livorno. E’ stata teatro della resistenza Livornese contro gli invasori austriaci tra il 10 e 11 maggio 1849; ogni anno è luogo della celebrazione istituzionale in ricordo dei caduti nei moti Risorgimentali.  Oggi questo monumento, di alto valore storico e simbolico, necessità di un progetto di restauro in modo da creare un polo culturale oltre ad uno spazio di integrazione e di aggregazione sociale a disposizione del quartiere, un luogo di incontro aperto e di dialogo dove le proposte provenienti dai cittadini e dalle associazioni operanti nel quartiere possano trovare realizzazione, dove il Comitato Livornese per la promozione dei valori Risorgimentali può svolgere un ruolo fondamentale. Per questo è stato avviato un dialogo, con le varie associazioni in particolare con il Comitato Livornese per la promozione dei valori Risorgimentali data l’importanza storica e di memoria che questo spazio ha per la città di Livorno.

Il progetto di rigenerazione urbana, richiesto nella mozione presentata dal Partito Democratico ed approvata in Consiglio Comunale, deve interessare naturalmente anche la piazza circostante ricreando un rapporto con la scuola e con gli esercizi commerciali che vi si affacciano, in modo che possano riappropriarsi di questo luogo pubblico.  E’ indispensabile permettere ai cittadini , ai bambini di vivere la piazza e alle attività commerciali di aprirsi su di essa utilizzando e facendo vivere questo spazio urbano. Il degrado e l’assenza di sicurezza nascono nei vuoti urbani e dunque da qui che deve partire un’azione di rigenerazione urbana da parte dell’Amministrazione.
Questo spazio è da sempre in una posizione nevralgica per la città , un tempo era la porta di accesso alla città, poi luogo della stazione ferroviaria oggi deve riappropriarsi della sua identità in modo da diventare una cerniera tra il centro storico cittadino, i quartieri a nord ed il porto. Questo ruolo di fulcro, di snodo di traffici di persone e mezzi sarà ancora più evidente con il progetto di sviluppo del porto, con la nuova stazione marittima ed una necessaria riqualificazione della stazione ferroviaria San Marco. Per partire con questo macro progetto di riqualificazione del monumento e della piazza che permetterà di riacquistare uno spazio pubblico e storico di Livorno, e di creare nuovi flussi di persone verso e dal porto è possibile operare alcune piccole iniziative immediate un’idonea illuminazione per esaltare la bellezza architettonica del monumento e testimoniare attraverso la luce la storia della nostra città.

Link al post fb e video
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=3249714438472754&id=349497731827787

Partito Democratico Livorno

Riproduzione riservata ©