Cerca nel quotidiano:


PD, Rossi si dimette da segretario

Allo scopo di definire una cornice organizzativa adeguata alle prossime tappe l'Assemblea Territoriale di Livorno incarica i segretari e i facenti funzione delle Unioni Comunali di assumere la funzione transitoria di coordinatori della Federazione Territoriale

Giovedì 29 Ottobre 2020 — 09:22

Mediagallery

"Oggi la Federazione di Livorno ha di fronte a sé due anni, verosimilmente privi di appuntamenti elettorali, nei quali dedicarsi a rilanciare, rinnovare e consolidare il lavoro del PD sui nostri territori"

Simone Rossi si è dimesso dal ruolo di segretario della Federazione di Livorno del Partito Democratico. Riceviamo e pubblichiamo una nota stampa da parte del Pd livornese che spiega le prossime mosse in seguito alle dimissioni di Rossi.

“L’Assemblea Territoriale del Partito Democratico di Livorno – si legge nella nota – prende atto con rammarico delle dimissioni di Simone Rossi dal ruolo di segretario, ringraziandolo per il lavoro svolto nei due anni del suo mandato: un periodo durante il quale il Partito Democratico ha recuperato consenso e iniziativa politica in tutti i Comuni della Federazione, a partire da Livorno (dove la vittoria del centrosinistra alle amministrative del 2019 ha segnato un punto di svolta per tutta la Toscana) fino alla conferma delle amministrazioni a guida PD in tutti gli altri comuni.

Oggi la Federazione di Livorno ha di fronte a sé due anni, verosimilmente privi di appuntamenti elettorali, nei quali dedicarsi a rilanciare, rinnovare e consolidare il lavoro del PD sui nostri territori.
Dovranno essere affrontati nodi antichi eppure ancora irrisolti come:
1) il rapporto tra Livorno e i Comuni della Provincia, la relazione con la Federazione di Piombino e Val di Cornia;
2) la progettazione politica relativa alle emergenze sociali ed economiche delle due aree di crisi industriale complessa della nostra Provincia;
3) la rappresentanza dei nostri territori presso la Regione Toscana e il Partito Democratico toscano;
4) l’innovazione delle forme di partecipazione e della discussione politica.

Temi che richiedono un progetto politico e organizzativo per la nostra Federazione e
che impongono una discussione ampia e impegnativa che questa Assemblea intende promuovere già dalle prossime settimane.

Pertanto allo scopo di definire una cornice organizzativa adeguata alle prossime tappe – conclude la nota stampa inviata alle redazioni – a partire dalla elezione del presidente dell’Assemblea Territoriale, in vista dell’elezione di una nuova segreteria territoriale da tenersi in tempi congrui, tenendo conto delle condizioni di discussione imposte dall’emergenza Covid-19, l’Assemblea Territoriale di Livorno incarica i segretari e i facenti funzione delle Unioni Comunali (Federico Mirabelli, Paolo Nanni, Simone Tinagli, Costantino Antonio Giuseppe, Claudio Mariani, Claudia Macera) di assumere la funzione transitoria di coordinatori della Federazione Territoriale, insieme alla portavoce territoriale delle Donne Democratiche (Rita Villani) e il Segretario Territoriale dei Giovani Democratici (Samuele Leoni)”.

Riproduzione riservata ©