Cerca nel quotidiano:


Pietro Caruso (Pd) eletto presidente del consiglio comunale

Il consigliere comunale Pd è stato eletto alla terza seduta. Gianluca Di Liberti (centrodestra) e Cinzia Simoni (lista Casa Livorno) i due vicepresidenti

martedì 02 Luglio 2019 09:32

di Letizia D'Alessio

Mediagallery

Fumata bianca. Pietro Caruso è il nuovo presidente del consiglio comunale. Come ampiamente previsto il successore di Daniele Esposito (M5S) è stato eletto nella seduta del 1° luglio. Il consigliere del Partito democratico era arrivato al ballottaggio alla terza seduta, dove bastava la maggioranza semplice dei voti, con Gianluca Di Liberti, candidato del centrodestra. Caruso, cinquantasette anni da compiere ad agosto e dipendente dell’Agenzia delle entrate, ha ottenuto i voti del centrosinistra (20 in tutto) mentre Di Liberti ne ha ricevuti 8. Le schede bianche sono state 2 (Bruciati e Trotta). Le opposizioni, Movimento 5 stelle e Lega in particolare, prima della votazione hanno nuovamente ribadito la contrarietà alla scelta di un presidente espressione della maggioranza, decisione che invece è stata rivendicata dal Pd. “Ringrazio tutti coloro che mi hanno permesso di ricoprire questa carica istituzionale. I nostri sforzi adesso dovranno concentrarsi, indipendentemente dalla nostra appartenenza politica – sono state le prime parole di Caruso pochi minuti dopo la sua elezione – nel cercare di dare risposte ai cittadini. Personalmente interpreterò il ruolo di presidente con lo scopo di raggiungere l’obiettivo di servire al meglio la nostra città nell’interesse esclusivo dei cittadini e mi auguro che tutto ciò possa essere raggiunto con la collaborazione di tutti, nel rispetto dei ruoli di ciascuno. Livorno ci aspetta”. È stata poi la volta dell’elezione dei due vicepresidenti: il Pd aveva già annunciato che avrebbe lasciato il ruolo alle opposizioni, tuttavia dal canto loro Buongiorno Livorno, Potere al popolo e Movimento 5 stelle avevano già fatto sapere che non avrebbero accettato l’incarico. Così la scelta è ricaduta su Gianluca Di Liberti (eletto con i voti di Fratelli d’Italia, M5S e Lega) e sulla consigliera della lista Casa Livorno Cinzia Simoni (5 voti e 25 schede bianche).

Pavimentazione Terrazza Mascagni: In questi giorni oltre al rialzamento della pavimentazione di piazza Cavallotti sta tenendo banco anche la questione relativa al “rattoppo” della Terrazza Mascagni. Durante il consiglio comunale il sindaco Luca Salvetti ha fatto sapere che la soluzione tampone scelta per il Palio sarà superata e che sono state individuate le circa 40 mattonelle che servono per il ripristino della pavimentazione.

Riproduzione riservata ©

11 commenti

 
  1. # Asciugati

    Le opposizioni serie avrebbero dovuto astenersi dal votare i vicepresidenti e lasciare tutto al Pd . Non si accettano elemosine politiche !

  2. # Ottavio

    Bene, adesso il cerchio si è chiuso. Alla faccia della sbandierata indipendenza (ma de che ?)

  3. # Arcimboldo

    Va bene così, non ci sranno più dubbi su chi dare la colpa se lavorano male.

  4. # Mutevole

    No maddaiiii, davvero?!?!?

  5. # Che p... un trova posto

    I POSTI BLU GRATIS PER I RESIDENTI IN VIA GARIBALDI E ALTRE ZONE DI LIVORNO CHE HANNO LA RESIDENZA????

    1. # ugo

      scherzi? colp dei 5stelle…svegliati..cencio che parla male di straccio

  6. # Babbocacco

    Ma quanti discorsi…..chi vince governa con gli onori e gli oneri. Capisco faccia male a chi è arrivato dietro ma adesso è il momento di lavorare. Vale soprattutto x la maggioranza ma anche per l’opposizione che si spera sia costruttiva e collaborativa per il bene di Livorno. Tutti i bei propositi che avete proposto in campagna elettorale per la nostra città metteteli sul campo e non lasciateli sui volantini per il gusto di mettere i bastoni fra le rute ai vincitori sperando nella prossima tornata elettorale…passerebbe troppo tempo e non gioverebbe a nessuno. In bocca al lupo a Caruso e a tutta la Giunta.

    1. # marco62

      Concordo con te “Babbocacco” senza tanti commenti astrusi, lasciamoli il tempo per lavorare poi giudicheremo l’operato di questa giunta, sicuramente sarà facile fare meglio della precedente che rovinato la nostra città.

  7. # Morchia

    Ma davvero? Dove lo hai letto?

  8. # ugo

    l’opposizione…secondo te perchè si chiama cosi?

  9. # israel hands

    a parte l’esito più che scontato direi che la cosa più divertente è la bizza di bruciati al quale hanno fatto l’abbaione allorchè ha richiesto lo strpuntino e allora ha fatto il grande gesto astenendosi; un po’ come i bimbi che siccome perdono portano via il pallone; riprenditi bruciati siamo solo all’inizio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.