Cerca nel quotidiano:


All’Arena Astra la quinta festa di Buongiorno Livorno

Molti gli ospiti internazionali che si alterneranno nell'ambito della manifestazione. Si parte sabato 1° settembre alle 18 con dibattito, cena e cabaret di Santomauro

venerdì 31 agosto 2018 08:33

di Letizia D'Alessio

Mediagallery

Si intitola “Pronti attenti via! #Livorno2019” la quinta festa di Buongiorno Livorno che si svolgerà sabato 1°settembre all’Arena Astra. Sarà una giornata che segnerà l’inizio di una stagione politica che porterà alle elezioni amministrative del prossimo anno. “Dopo questo tempo di di studio e approfondimento metteremo in pratica tutto ciò che abbiamo accumulato – ha detto la presidente di BL Silvia Giuntinelli – per preparare anche una proposta convincente da sottoporre ai cittadini livornesi in vista dell’appuntamento elettorale”. Negli ultimi mesi BuongiornoLivorno ha allargato la sua base e ha cambiato parzialmente la sua classe dirigente, facendo entrare nel direttivo il sindacalista della Silp Luca Filippi, già candidato alle amministrative del 2014, e il giovane Davide Vicari, ventunenne studente di Scienze politiche all’Università di Pisa. “Mi sono associato a BuongiornoLivorno un anno fa – ha spiegato Vicari – perché ritengo che questo sia un progetto serio per governare la città, dico quindi ai miei coetanei di venire a conoscere BL da vicino”.

Tornando alla festa, come ha spiegato il capogruppo in Consiglio comunale Marco Bruciati, a Buongiorno Livorno hanno voluto dare agli ospiti che parteciperanno un respiro internazionale: al dibattito che si svolgerà dalle 18 alle 20 intitolato “Come ripartire dai territori. Obiettivi e strategie da mettere in comune” prenderanno infatti parte Steven Forti, ricercatore all’Universidade Nova de Lisboa, Giuseppe Caccia studioso di storia del pensiero politico ed ex vicesindaco del Comune di Venezia, Panxto Ramas, ricercatore e collaboratore di Barcelona en Comu, Eleonora de Majo consigliera comunale di Napoli eletta nella lista del sindaco Luigi De Magistris e infine Francesco Auletta, consigliere comunale a Pisa, eletto nella lista “Diritti in Comune”.
“Vogliamo fare una riflessione che, partendo dalle varie esperienze virtuose in Italia e all’estero – ha aggiunto Bruciati – si focalizzerà poi sullo sviluppo di proposte per il nostro territorio”. Dopo il dibattito, la festa proseguirà con la cena di autofinanziamento (dalle 20 alle 22) e alle 22:30 è in programma lo spettacolo inedito di Stefano Santomauro dal titolo “Tetrapack”, con la partecipazione di Alessia Cespuglio. Dalle 17 alle 24, per tutta la durata della festa, sarà attivo un mercatino con libri, artigianato, prodotti biologici e uno spazio riservato ai bambini.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.