Cerca nel quotidiano:


Tutte le spese e gli scontrini di Nogarin

Giovedì 28 Luglio 2016 — 06:57

Tutte le spese del sindaco in un clic. Ecco cosa ha fatto il primo cittadino: ha scritto sulla sua bacheca facebook, per il principio di trasparenza che anima da sempre i cinque stelle, quanto ha speso per i suoi impegni istituzionali dal giorno della sua elezione ad oggi. E lo ha fatto tramite un link (le singole voci di spesa le potete trovare a questo indirizzo http://goo.gl/wLsZgh aggiornate ad aprile 2016).
“Ho inviato al giornalista del Il Fatto Quotidiano Luigi Franco un file con le scansioni degli scontrini – spiega Filippo Nogarin – relativi a tutte le spese di missione che ho sostenuto dal giorno del mio insediamento all’aprile scorso. Per noi la trasparenza è un valore, lo abbiamo sempre detto”.  E poi non manca la stoccata contro i suoi colleghi del Pd: “Mi piacerebbe che lo diventasse anche per tutti gli altri sindaci – conclude Nogarin – a partire dall’attuale primo cittadino di Firenze, Dario Nardella, e dal suo predecessore, Matteo Renzi”.

 

Riproduzione riservata ©

39 commenti

 
  1. # ugo

    tutto qui quello che sa fare?

    1. # Fox65

      Perchè?gli ultimi 2 sindaci lo hanno fatto? Già ma te sei uno di quei pdidini che ancora votano a sinistra…che poi non è altro che una dc con deviazioni berlusconiane

      1. # ugo

        oh poveri noi come fate a non capire…….proprio perchè gli ultimi due non hanno fatto niente dovrdebbe fare sfraceli, invece sa solo caricarci di tasse e spese per lettere e parcheggi, strettire le strade per creare ingorghi…in questo è bravino…. per il resto lascia molto a desiderare……..pensare che l’ho votato….
        PS ho già scritto che non ho mai votato a sinistra

      2. # divo

        sì, cosimi aveva tutto regolarmente documentato sulla rete civica del comune. e spendeva pure parecchio meno

  2. # LabroniDOC

    La disonestà ha levato le tende due anni orsono da questa città. Certo, questa Giunta e questo Sindaco avranno le loro falle procedurali ed un ovvio velo di incapacità dovuta all’inesperienza, ma almeno sono onesti e ci mettono davvero l’impegno, anche con tutto e tutti contro!

    FORZA FILIPPO!

    1. # fabio1

      guarda che con la sola onestà DEI CITTADINI non si va da nessuna parte. ci vogliono persone capaci a governare e ad accrescere la città.
      dici che sono “in apprendistato”: ma lo stipendio che ricevono corrisponde alle loro capacità (come succede in tutti gli altri lavori)? altrimenti sei come quelli che c’erano prima.

    2. # Aò brodo

      amministrazione fallimentare, livornesi pentiti del loro voto, ma l’ineffabile pensa a mandare il resoconto spese al giornale di partito, che come al solito confezionerà la sua bella dose di bufale sul ” quanto hanno fatto bene a Livorno”.

      Nogarinne,vai tranquillo, sei stato un servo fedele , il tu padrone te lo riserva un seggio in Parlamento quando i livornesi ti daranno un pedata nel ……

    3. # Morchia

      Te lo ricordi che il tuo sindaco è indagato vero?

      1. # ugo

        ma smettila

        1. # Morchia

          Da fastidio è quando uno utilizza gli slogan che usano sempre i M5S? Beh, visto che gli usate voi aspettatevi che lo facciano anche gli altri.
          Io non penso che Nogarin sia disonesto, ma non credo neppure che lo fosse chi l’ha preceduto.
          Mi fa rabbia che si offendano persone (di qualunque partito) solo per fare il ganzo in questo spazio, senza avere prove o con argomenti che possono, come hai visto, essere usati anche con l’attuale Sindaco.
          Che comunque, rimane indagato, che piaccia o no.

      2. # Franco

        CERTO CHE E’ INDAGATO MA GUARDA CASO E’ SEMPRE LI, VUOL DIRE CHE E’ PULITO, OLTRETUTTO A RIPROVA DISSE CHE SE CI FOSSE STATO UN MINIMO DI PROVA DELLA SUA COLPEVOLEZZA SI SAREBBE DIMESSO…QUINDI…ROSICATE!!!!!!!

    4. # FOX

      Dove è scritto che onestà e capacità debbono fare a cazzotti. Si può essere Sindaci capaci e onesti.

  3. # John

    Vogliamo gli scontrini di Renzi !!!

    Ma tanto ad Ottobre ci arriviamo ….

    1. # Karl

      Ma perché pensa veramente che Mattarella scioglierà le Camere? Al Limite Renzi darà le dimissioni il Presidente darà incarico ad altro esponente della Maggioranza attuale , verrà votato la fiducia con gli stessi di adesso è si arriverà alle elezioni del 2018. Troppo rischioso in questo momento una crisi di Governo ed eventuali elezioni.

    2. # Fox65

      Purtroppo il pinocchio di rignano sta cercando di allungare i tempi per poter avere degli sconti dalla Ue che si tramuterebbero in soldini con cui potrà comprare altre persone come con gli 80 eurini che poi puntualmente ha richiesto indietro

      1. # Karl

        Si informi meglio non è così come dice lei. Quelli che dovevano restituire gli 80 euro è perché superavano il reddito, mentre quelli che ne hanno usufruito dopo la denuncia dei redditi degli 80 euro erano un numero molto superiore. Quindi facendo i calcoli sono stati di più quelli che hanno usufruito gli 80 euro. Questa è la verità tutto il resto è noia come cantava Califano.

        1. # Fox65

          Purtroppo per lei signor so tutto io quegli 80 stramaledetti eurini sono serviti per far aumentare il reddito a tante persone che poi li hanno dovuti restituire…si informi meglio bel mi ignorantello pddino

          1. # karl

            queste sono le cavolate che raccontano i M5S maestri manipolatori come quella della stabilizzazione delle maestre a Roma, si documenti per bene ed esca dal blog perché non gli è salutare. E poi ingnorante a me, io in confronto a lei sono come minimo 10 passi avanti. Non si limiti ad ascoltare il grande guru e cominci veramente a leggere e tenersi informato. Saluti

          2. # karl

            in quanto ad ignoranza penso che lei sia imbattibile, lei deve essere il classico tipo che passa ore nel mitico blog leggendo le grandi cavolate che il sig. Grillo scrive dove esalta le grandi mistificazioni come quelle di Roma delle maestre e delle auto blu o come le affermazioni di Toninelli sul Presidente della Repubblica chiedendogli la data del referendum quando questa data deve essere decisa dalla Cassazione., del resto da un venditore di assicurazioni d’auto non ci si può aspettare di più . Questo tanto per fargli capire il grado di intelligenza ed ignoranza dei suoi amici.

  4. # solitapropaganda

    Guarda caso proprio ora che il suo amico Marzovilla è indagato per peculato…..iniziativa inutile….solo una lista che nessuno guardera’…..
    Perché non pubblica anche quella degli assessori che percepiscono rimborsi ordinari per venire a Livorno?
    Perché non ci fa vedere i tagli al proprio stipendio che aveva promesso di mettere in banca etica ?

    Propaganda caro Sindaco…solo propaganda

    1. # Ariaallabocca

      Perdonatelo la Piddite si è impossessata di Lui……

    2. # Gino

      ….e non ti pareva che ci fosse il solito infiltrato pidino che deve sempre rovinare tutto???? Ma cosa deve fare quest’uomo,o lasciatelo lavorare cavolo!!!!
      Ma di quale propaganda vai farneticando??? Pensa piuttosto ai quei signori del pd che fino ad ora ne hanno combinate di cotte e di crude…leggere i giornali amico mio ….svegliati!!!

      1. # Karl

        Le legga lei, magari non solo il Fatto quotidiano . O mi scusi volevo dire il Misfatto quotidiano.

  5. # Checchino Eta

    Riporto un articolo-inchiesta tratto dal “Il Fatto Quotidiano” del 6/2015: Il sindaco ha rinunciato all’auto blu e si è decurtato del 10% la propria indennità (lo stesso hanno fatto gli assessori): la cifra raccolta viene devoluta a Banca Etica e utilizzata per progetti sociali. Nei giorni scorsi i dirigenti del Comune hanno deciso di imitare il sindaco, devolvendo il 10% del fondo destinato al risultato dirigenziale 2014 (circa 35mila euro) a favore di iniziative di pubblico interesse rivolte alla città. Nogarin ha inoltre deciso di rendicontare on-line tutte le proprie spese: dal biglietto del treno al caffè, passando per il pranzo al ristorante o al costo del taxi.
    Ora, possiamo dire tutto, che sono inesperti, che non sono campioni di simpatia, che non sanno curare le P.R., che fanno le cose, quando le fanno, lentamente e forse in modo sbagliato, ma è giusto sottolineare che Nogarin e la sua giunta stanno mantenendo fede a ciò che era stato promesso in fatto di tagli alle spese e alla trasparenza. Ci aspettiamo la solita “Onestà” anche da parte di chi si presenterà alle prossime elezioni.

    1. # ugo

      fanno le cose, QUANDO le fanno, lentamente e forse in modo SBAGLIATO….capito cosa hai scritto???

  6. # Rina Maland

    Perchè Renzi non vuole mostrare le spese di quando era sindaco? Cosa nasconde?

  7. # lanari Pier Luigi

    Perchè sempre critiche, questa cosa è la prima volta che la vedo e avendo oltre mezzo secolo la mia la posso dire. Lasciateli lavorare non potranno mai fare più danno degli altri, non c’è rimasto niente da distruggere o rubare. Io sono per le persone e non per le bandiere, questo Sindaco deve farsi le ossa e non ha trovato cassetti pieni di soldi e praterie coltivate per rimettere in sesto una città deindustrializzata da 50 anni di politica allo sfacello.

    1. # Paolo

      E immagino che per risanare la città e aiutare i concittadini sia giusto tassare gli abitanti delle ztl , restringere l’unico viale a mare di Livorno, e evitare continuamente
      Il confronto con la gente……davvero un esempio di amministratore……del pnf però.

  8. # joannis

    A proposito di rimborsi agli Assessori, se non vado errato il sig. GRILLO non ha sempre acclamato a piena voce che i 5stelle non avrebbero mai avuto il rimborso spese? allora perché li percepiscono? Perché il sig. NOGARIN ha aumentato l’addizionale Comunale in modo sproporzionato?. Queste sono domande a cui i 5stelle evadono le risposte.

  9. # ianni73

    Mettiamo anche quelli del sindaco precedente così facciamo due risate, quante cene da Oscar ci sarebbero?????

    Forza Filippo!!!

  10. # Paolo Marconi

    E chi se ne frega…….

  11. # Gerone

    Il dito indica la luna e lo sciocco guarda il dito. Che sia un amministratore pubblico o privato non è “quanto mi costa” che conta ma “quanto mi rende”. Questo sindaco costa poco, pochissimo se si guardano li scontrini ma costa tanto, tantissimo, se si guarda quanto sta producendo per la città ovvero niente, niente, niente. Preferirei vedere costi da decine di migliaia di euro ma ripresa economica, posti di lavoro, strade in ordine e pulite, asili per tutti i bambini, ordine e sicurezza garantita … e invece? Sà solo dire “E’ colpa del PD” . Poteva fare il Procuratore o inventarsi un ruolo da Pubblico Censore ma il Sindaco no … il Sindaco è l’organo di governo, deve FARE, FARE, FARE! Danni per milioni sta facendo questo sindaco, però mangia le schiacciatine …. ma fatemi il piacere!

    1. # Scorpione62

      Ma allora rimettiamo Cosimi così siamo a posto

      1. # Gerone

        Vedo molte somiglianze tra COSIMI e NOGARIN. Anche COSIMI ha fatto molti casini ma non credo abbia speculato personalmente, lo vedevo sempre molto modesto a livello personale, certo con i soldi del Comune ha lasciato molte tegole non indifferenti ed anche di quelle brutte, come l’avventura della pallacanestro poi finita come sappiamo … in Via Mastacchi! Torno a ripetere che l’incompetenza fa più danni della criminalità. Macchiavelli docet … se si vuole che il Principe faccia il bene di tutti è bene che stia bene più di tutti!

        1. # fred

          la pallacanestro è un regalo di lamberti, non di cosimi,gerone

    2. # Karl

      Forse il Sindaco dovrebbe ascoltare Carlo Sibilla, lui si che se ne intende di politica. Come quello di prendersi il merito della stabilizzazione delle maestre a Roma ma poi scoprire che questo è stato possibile con il decreto Madia mentre guarda caso il M5S aveva votato contro. Ahahahah.

  12. # Mauro

    ONESTA’ è anche fare gli interessi della comunità cosa che voi proprio non sapete cosa significa.”non capisce nulla ma è tanto onesto”

  13. # Italo

    Mica male come iniziativa. Però per noi italiani, sarebbe giusto e doveroso che gli scontrini di spesa li presentassero tutte le cariche pubbliche: d’altra parte i soldi ce li mettiamo NOI e non ci regalerebbero nulla se queste spese venissero controllate sistematicamente alla luce del sole e non come atto di disponibilità di qualcuno di LORO.

  14. # Dredd

    Scusate la domanda banale…ma DOVE SONO GLI SCONTRINI? Io vedo solo un foglio excel al link. Manda le scansioni al giornalista e non ai suoi cittadini? Come trasparenza mi sembra un pò opaca.
    Personalemente poi penso che questa storia degli scontrini è una cavolata tremenda. Vi rendete conto il tempo buttato a conservare gli scontrini, scansirli, archiviarli, quindi leggere gli importi e mettergli in un file excel. Sarebbe più sensato mettere online l’estratto conto della carta di credito se dobbiamo fare le cose per bene anche perché i pagamenti in cash non sono tracciabili…