Cerca nel quotidiano:


Al via la 12esima edizione di “Porto aperto”. Le novità

Un ricco calendario di eventi per evidenziare quanto il porto e il mare siano ambienti pronti ad aprirsi alla cittadinanza e ai giovani con visite guidate, concorsi e scuole coinvolte

martedì 13 novembre 2018 18:38

di Gabriele Fiore

Mediagallery

Promosso dall’Autorità di Sietema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale, “Porto Aperto” intende aprire le porte delle banchine e della vita portuale alla città, in modo da svelarne i segreti: le zone inaccessibili, i protagonisti, i meccanismi che lo regolano, ma anche il linguaggio e gli stili di vita che lo contraddistinguono, così da offrire ai cittadini e alle scuole l’opportunità di riscoprire la realtà portuale. Per l’apertura della 12esima edizione Porto Aperto si mette a nuovo e presenta importanti novità.

“Sono stati ben 35mila i giovani che hanno visitato il porto dalla prima edizione ad oggi – spiega Gabriele Gargiulo, direttore della Promozione e dell’Ufficio Studi dell’Autorità Portuale – grazie al porto e alla città, abbiamo ottenuto riflessi molto importanti da un punto di vista promozionale. Questa edizione si differenzia perché porteremo tante novità, tra le quali la possibilità di visitare il magazzino delle imbarcazioni storiche, concorsi scolastici con premi e un evento finale in occasione della Giornata Europea del Mare 2019″.

In occasione del 500esimo anniversario della Fortezza Vecchia che ricadrà nel 2019, Porto Aperto vuole intrattenere, incuriosire, stimolare i cittadini, ma anche i turisti, avvicinandoli fisicamente e idealmente a questa realtà. “La funzione della Fortezza Vecchia nell’ambito di questa iniziativa è fondamentale – racconta Stefano Corsini, presidente dell’Autorità di Sistema Portuale – In questi anni l’Authority si è impegnata a mantenere la struttura della Fortezza attraverso numerosi interventi per renderla agibile alle varie iniziative e rappresenta per noi un mezzo di promozione dei traffici marittimi, soprattutto quelli crocieristici, grazie alla sua posizione strategica. Nell’ultimo anno abbiamo riscontrato un significativo aumento dei flussi, quasi 800mila passeggeri raggiunti, numeri che non si vedevano da qualche anno”.

Le visite guidate ai porti del Sistema saranno effettuate dal 7 novembre al 15 maggio, nei giorni di lunedì mercoledì e venerdì, e saranno totalmente gratuite. Per le scuole è a disposizione anche un servizio navetta. Per info: 0586-24.95.98 oppure 0586-24.94.11

Le scuole di ogni ordine e grado che effettueranno le visite potranno partecipare al premio “racconta il tuo porto” un progetto che prevede la produzione di elaborati (foto, video, presentazioni, racconti, ecc.) da presentare dal 18 aprile all’11 maggio 2019. Le classi che si classificheranno prime e seconde, per ogni ordine e grado, riceveranno un premio rispettivamente di 400 euro per il primo posto e di 200 euro per il secondo, da impiegare per l’acquisto di materiale didattico e sportivo. Tutti gli elaborati verranno successivamente presentati in occasione delle iniziative previste per celebrare la Giornata Europea del Mare 2019.

L’evento finale, a chiusura del progetto, rappresenta un momento ancora più significativo di condivisione con la cittadinanza che ha seguito il percorso. Come per le precedenti edizioni, saranno coinvolti gli studenti delle scuole cittadine e regionali in una iniziativa articolata che ha lo scopo di evidenziare quanto il porto e il mare siano luoghi che vogliono aprirsi alla cittadinanza e ai giovani che avranno la possibilità di visitare le imbarcazioni ormeggiate all’interno del Porto Mediceo.

Il 2° Port Day nazionale – Se Porto Aperto, insieme ad alcune iniziative isolate di altre Autorità di Sistema rappresenta uno dei progetti ormai storici per la promozione del legame tra il porto e la città, Assoporti, Associazione dei Porti Italiani, di cui Autorità di Sitema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale è membro, punta, fin dal 2018, ad istituire una giornata celebrativa condivisa da tutti. Una giornata italiana dei porti. L’intento per l’anno prossimo è di concentrare le iniziative in un unico giorno, in quanto Assoporti ha promosso tra gli associati l’organizzazione dell’Italian Port Day. A maggio o giugno 2019, nella data che verrà individuata e condivisa da tutti i porti italiani che vorranno aderire, Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale darà il proprio contributo, partecipando attivamente a seminari e approfondimenti sul tema, anche con ruolo di analisi tecnica delle necessità sociali delle persone che vivono intorno ai porti.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.