Cerca nel quotidiano:


All’Authority tre milioni di euro per le opere

Conferenza dei presidenti delle Adsp. Avviata la progettazione della viabilità di cintura (Livorno) e del 2° lotto della SS398 (Piombino)

Venerdì 2 Febbraio 2018 — 10:55

Mediagallery

Tre milioni di euro al Sistema del Mar Tirreno Settentrionale per finanziare i progetti di fattibilità di opere ritenute prioritarie. A darne notizia è stato il ministro Graziano Delrio in occasione dell’ultima conferenza dei presidenti delle Autorità di Sistema Portuali, svoltasi a Roma due giorni fa. Le risorse, pari a 30 milioni per il triennio, provengono dal fondo per la progettazione di fattibilità tecnico economica delle infrastrutture e degli insediamenti prioritari per lo sviluppo del Paese, di cui all’art. 202 del nuovo codice degli appalti, e sono state ripartite dal Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti sulla base di un’attenta analisi delle proposte degli interventi avanzate dalle Port Authorities. “Non possiamo che essere soddisfatti – ha detto il presidente Stefano Corsini (nella foto) – la fiducia accordataci dal MIT testimonia della solidità della nostra programmazione infrastrutturale, che si ispira alle scelte strategiche delineate dai principali strumenti di pianificazione, condivise dalla Conferenza nazionale dei presidenti delle AdSP”. La dotazione dell’Authority del Mar Tirreno Settentrionale segue, per consistenza della cifra, quelle assegnate all’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale e quella del Mar Tirreno Centrale, promotori entrambi di due importanti progetti speciali.
I primi progetti avviati dall’Autorità di Sistema dell’Alto Tirreno saranno quelli relativi al riassetto della viabilità di cintura dell’area portuale di Livorno e il 2° lotto del prolungamento della SS398 a Piombino, da Gagno a Poggio Batteria.

Riproduzione riservata ©