Cerca nel quotidiano:


Avanti tutta verso l’allargamento del Canale di Accesso

Il presidente Guerrieri ha approvato il progetto esecutivo relativo ai lavori di dragaggio di 77.000 metri cubi di sedimenti. Lavori da 1,5 milioni di euro

Giovedì 23 Dicembre 2021 — 12:09

Mediagallery

Nuovo passo in avanti verso l’allargamento del Canale di Accesso in porto: il 22 dicembre il presidente dell’AdSP, Luciano Guerrieri, ha infatti approvato il progetto esecutivo relativo ai lavori di dragaggio di 77.000 metri cubi di sedimenti. Il progetto, realizzato dalla società Acquatecno S.r.l., prevede il rimodellamento del fondale del Canale a una profondità di 13 metri su un’area di circa 24mila mq. Nei lavori è ricompresa anche la demolizione di quanto rimasto del pontile n.13, il cui tratto terminale, per complessivi 35 metri, era stato smantellato all’inizio di marzo. Il bando di gara verrà pubblicato nei prossimi giorni sul Sistema Telematico Acquisti Regionale della Toscana (START). I lavori, del valore di 1,5 milioni di euro, dovranno essere realizzati in 120 giorni consecutivi e, una volta completati,  consentiranno di allargare il volume navigabile del Canale, garantendo anche un più sicuro transito delle navi di grossa stazza.

Riproduzione riservata ©