Cerca nel quotidiano:


Convegno di Confindustria e Ance sul codice dei contratti pubblici

La partecipazione è libera per imprese e professionisti, previa iscrizione via email all’indirizzo [email protected]

Martedì 4 Aprile 2017 — 17:21

Mediagallery

Ad un anno dalla entrata in vigore del nuovo codice dei contratti pubblici, e nell’attesa di approvazione del decreto correttivo, sono ancora molteplici gli aspetti critici per i quali è necessario un approfondimento.
Per questo, Confindustria Livorno Massa Carrara, insieme ai Costruttori Edili di ANCE Livorno e Massa Carrara, in collaborazione con ANCE Toscana, CCIAA della Maremma e del Tirreno e il quotidiano online di Toscana24, organizzano un convegno sul tema: “Le novità del codice dei contratti pubblici anche alla luce del decreto correttivo in itinere”, che si terrà venerdì 7 aprile. dalle ore 8,30 presso la Sala Conferenze della CCIAA del Tirreno e della Maremma.
Il convegno intende offrire a tutti i soggetti della filiera degli appalti pubblici (Progettisti, Imprese e Stazioni Appaltanti), un contributo con indicazioni operative per contribuire al rilancio di un settore delle costruzioni, penalizzato da anni di incertezza normativa e procedurale.
Elementi qualificanti del nuovo codice sono il nuovo ruolo delle stazioni appaltanti, l’attenzione verso la qualità progettuale, l’indicazione di criteri di aggiudicazione che dovrebbero valorizzare la capacità e la qualità delle Imprese, tutti elementi condivisibili ma declinati talvolta in maniera contraddittoria.
“Basta con proroghe e rinvii – denuncia il presidente di Confindustria Livorno Massa Carrara, Alberto Ricci – La lunga e prolungata fase di recessione dell’industria edilizia non sembra essersi arrestata, soprattutto nelle province di Livorno e Massa Carrara, dove sono attivi gli Accordi di Programma per fronteggiare le varie crisi. L’applicazione del codice dei contratti pubblici va approfondita per garantire tutele alle imprese locali e quindi all’occupazione sul territorio. Occorre maggiore determinazione nella realizzazione di progetti di edilizia pubblica, per accrescere concrete possibilità di sviluppo economico”.

Dopo i saluti istituzionali del presidente di Confindustria Livorno Massa, Alberto Ricci del presidente dei Costruttori Edili ANCE di Massa Carrara, Matteo Venturi, interverranno Antonio Bertelli, Componente del Groppo Tecnico Nazionale Anci – appalti; Ivana Malvaso, Responsabile dell’Area Contratti della Regione Toscana; Claudio Contessa, Consigliere di Stato esperto giuridico della Direzione Affari Giuridici e Legislativi (Dagl) della Presidenza del Consiglio dei Ministri e Claudio Guccione, P&I Studio Legale Guccione e Associati. Modererà il convegno Carlo Lancia, Direttore di ANCE Toscana. Le conclusioni saranno affidate a Stefano Frangerini, Presidente dei Costruttori ANCE Livorno.
Il seminario è accreditato per la formazione professionale continua degli iscritti all’Ordine degli Architetti e degli Avvocati di Livorno e Massa Carrara.
La partecipazione è libera per imprese e professionisti, previa iscrizione via email all’indirizzo [email protected].

Riproduzione riservata ©