Cerca nel quotidiano:


Dal MIT nuove risorse per i porti dell’Alto Tirreno

2,2 milioni di euro per la predisposizione dei progetti di fattibilità tecnico-economica del Sistema Portuale dell’Alto Tirreno

Giovedì 3 Ottobre 2019 — 17:36

Mediagallery

2,2 milioni di euro per la predisposizione dei progetti di fattibilità tecnico-economica del Sistema Portuale dell’Alto Tirreno. Tanti sono i soldi che il MIT metterà a disposizione dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale per la progettazione di interventi ritenuti prioritari, fra cui la Darsena Europa, l’opera di espansione a mare del porto di Livorno. Le risorse, che verranno erogate attraverso la Cassa Depositi e Prestiti, sono una quota dei 21,3 milioni di euro che il MIT ha deciso di assegnare complessivamente alle 15 Autorità di Sistema Portuale all’interno del “Fondo per la progettazione di fattibilità delle infrastrutture e degli insediamenti prioritari per lo sviluppo del Paese, nonché per la project review delle infrastrutture già finanziate” di cui all’art. n.202 del dlgs n.50 del 2016 (Codice dei contratti). Il via libera alla procedura di assegnazione dei fondi è arrivato a seguito della pubblicazione da parte del Ministero dei Decreti direttoriali n.171 del 10 maggio 2019, e n.8060 dell’8 agosto 2019, che disciplinano tra le altre cose le modalità e i termini di presentazione delle proposte, le modalità di monitoraggio e le modalità di erogazione e di revoca delle risorse. Entro il 7 novembre la Port Authority di Livorno-Piombino dovrà presentare la documentazione di aggiornamento dei piani e progetti ammessi al finanziamento. Dopo l’AdsP di Genova (3,5 mln di euro) e quella di Napoli (2,46 mln), l’Autorità di Sistema del Mar Tirreno Settentrionale è quella ha ottenuto più risorse.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.