Cerca nel quotidiano:


Il Comandante della nave scuola Kojima in visita a Palazzo Rosciano

Livorno, unica tappa nel Mediterraneo del giro del mondo dei cadetti giapponesi. L’imbarcazione rimarrà in porto sino a domenica

Giovedì 23 Giugno 2016 — 09:30

Mediagallery

Una visita di cortesia a Palazzo Rosciano e un lieto ritorno a Livorno per la nave scuola giapponese Kojima, che da anni sceglie lo scalo labronico come tappa fissa e unico scalo del Mediterraneo per una crociera di esercitazione attorno al mondo che impegna per cinquanta giorni cinquanta cadetti nipponici.

Ieri pomeriggio i vertici dell’Autorità Portuale hanno ricevuto il capitano Hiroyuki Nanaura, comandante dell’imbarcazione ormeggiata da un giorno all’accosto 75. L’incontro si è svolto presso la Sala del Comitato dell’A.P., presente il Dirigente Promozione e Ufficio Studi, Gabriele Gargiulo.

Il Comandante ha apprezzato l’accoglienza dell’A.P. e le informazioni ricevute in merito allo scalo labronico e al progetto della Piattaforma Europa, che potrà consolidare e incrementare i traffici con l’Estremo Oriente.

Durante la sosta nella città dei Quattro Mori i cadetti nipponici collaboreranno con l’Accademia Navale nell’ambito di un programma di scambio e formazione. La Kojima ripartirà tra tre giorni, facendo ritorno in Giappone via Singapore, passando dal Canale di Suez.

 

 

Riproduzione riservata ©