Cerca nel quotidiano:


Integrazione porto-città, l’assessora Bonciani a Marsiglia

L'assessora è stata invitata da Avitem, l'Agenzia delle Città e Territori mediterranei sostenibili ed è intervenuta nella sezione dedicata alle politiche di rafforzamento della relazione città-porto insieme al porto e alla città francese

Mercoledì 19 Febbraio 2020 — 08:04

Mediagallery

"C’è molta attenzione a livello internazionale sul lavoro realizzato in ambito ambientale, con l’apertura del tavolo sulla sostenibilità ambientale del nodo avanzato e la recente sigla del Livorno Blue agreement"

L’assessora al porto e integrazione porto-città Barbara Bonciani ha partecipato a Marsiglia, nei giorni di lunedì 17 e martedì 18 febbraio, al convegno, realizzato dal Governo francese in collaborazione con il nostro Ministero degli Esteri, dal titolo “Relazioni delle zone costiere e territori interni del Mediterraneo dell’ovest a partire dall’esempio dell’alimentazione sostenibile e dell’economia circolare”.
L’assessora è stata invitata da Avitem, l’Agenzia delle Città e Territori mediterranei sostenibili ed è intervenuta nella sezione dedicata alle politiche di rafforzamento della relazione città-porto insieme al porto e alla città di Marsiglia e al porto di Tanger Med (Marocco).
“Il lavoro attivato dalla città di Livorno sull’integrazione città-porto – ha dichiarato l’assessora Bonciani – è stato riconosciuto come innovativo fra le esperienze realizzate dai porti e dalle città del Mediterraneo. C’è molta attenzione a livello internazionale sul lavoro realizzato in ambito ambientale, con l’apertura del tavolo sulla sostenibilità ambientale del nodo avanzato e la recente sigla del Livorno Blue agreement con Capitaneria di porto e armatori”.
Inoltre l’assessora è stata invitata ad intervenire, a fine settembre, sempre a Marsiglia, ad un seminario internazionale per parlare del lavoro attivato a Livorno rispetto alla relazione città porto.

Riproduzione riservata ©