Cerca nel quotidiano:


Porto. Corsini rientra a Palazzo Rosciano

Si conclude la stagione commissariale, iniziata ufficialmente l’8 marzo, di Pietro Verna. Torna il presidente in carica, Stefano Corsini: scaduti i termini della sospensione cautelare

lunedì 26 Agosto 2019 16:59

Mediagallery

“Orgoglioso di aver fatto parte di questa squadra, ringrazio tutti per la collaborazione”, sono le parole con cui il commissario Pietro Verna ha preso il 26 agosto commiato dai dipendenti dell’Autorità di Sistema Portuale. “Sono stati sei mesi intensi – ha proseguito – Me ne vado via così come sono entrato, in punta di piedi, serbando la convinzione di aver fatto il mio dovere. Auguro al presidente Corsini un buon lavoro”. Si conclude così la stagione commissariale, iniziata ufficialmente l’8 marzo scorso con l’insediamento di Verna a Palazzo Rosciano, dopo che il presidente in carica, Stefano Corsini, era stato sospeso dal proprio ruolo per via dell’inchiesta della Procura labronica sulle autorizzazioni all’utilizzo di accosti e piazzali in radice della Darsena Toscana. Martedì 27 agosto scadono i termini della sospensione cautelare disposta dai giudici e Corsini potrà rientrare nel proprio ufficio. “Verna lascia in tutti noi un ricordo positivo – ha detto il segretario generale facente funzione, Simone Gagliani – lo ringraziamo per il lavoro che ha saputo svolgere e per essersi dedicato con professionalità e dedizione alla gestione di un ente complesso come il nostro”.

Le parole di Corsini – “È stato un periodo difficile, che ho potuto superare grazie al sostegno della famiglia e degli amici, ora ritorno in Autorità con maggiore determinazione e voglia di fare, consapevole di aver operato sino ad oggi con imparzialità e nell’esclusivo interesse pubblico”. Sono le parole usate da Stefano Corsini nel giorno del suo ritorno a Palazzo Rosciano, a sei mesi dalla sospensione delle sue funzioni da presidente. “Ringrazio Pietro Verna per l’ottimo lavoro svolto in questi mesi – ha concluso Corsini – il commissario si è dedicato alla gestione dell’Ente con grande passione, correttezza, professionalità ed equilibrio”.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.