Cerca nel quotidiano:


Porti Rio Marina e Cavo, incontro istituzionale per fare il punto della riqualificazione

La mattina di giovedì 7 gennaio presenti il rappresentante della Capitaneria di porto e il presidente del Gruppo Ormeggiatori dell’Isola d’Elba, in un clima di grande collaborazione, sono state affrontate una serie di questioni tecniche relative alle aree portuali del territorio riese

Giovedì 7 Gennaio 2021 — 16:32

Mediagallery

Brain storming sui porti di Rio Marina e di Cavo tra il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno settentrionale, Stefano Corsini, con i suoi tecnici, e il Sindaco di Rio Marco Corsini.
La mattina di giovedì 7 gennaio, presenti il rappresentante della Capitaneria di porto e il presidente del Gruppo Ormeggiatori dell’Isola d’Elba, in un clima di grande collaborazione, sono state affrontate una serie di questioni tecniche relative alle aree portuali del territorio riese.
Presto il porto di Rio Marina sarà interessato da una serie di lavori che lo riqualificheranno nel decoro e nella funzione. Gli interventi strutturali di adeguamento tecnico funzionale, di cui si parla da tempo, vedranno invece completate le fasi della progettazione e dell’affidamento lavori nel 2021.
Si provvederà tempestivamente al rifacimento delle ringhiere danneggiate dalle mareggiate, sarà pavimentata in porfido la camminata del molo sopraflutto e sarà implementato l’impianto di illuminazione.
Per una maggiore razionalizzazione della viabilità e delle attività in occasione delle operazioni di imbarco e sbarco, sarà elaborato un progetto di nuova regolamentazione, da condividere con gli attori interessati, con l’eventuale utilizzo di un sistema di barriere in ingresso al porto, ringhiere di protezione e semafori azionati da remoto. Inoltre, saranno analizzate le necessità degli scali in materia di videosorveglianza. Sia a Rio Marina che a Cavo saranno infine messi in sicurezza tempestivamente gli arredi portuali ammalorati. Il sindaco Marco Corsini, al termine dell’incontro, ha espresso la sua soddisfazione “Ringrazio il Presidente mio omonimo che mi consente di dare risposte certe e rassicuranti alle istanze che la popolazione continuamente mi pone. Per un paese come il nostro a fortissima vocazione turistico marinara, i porti sono luogo di eccellenza e biglietto da visita eccezionale, oltre che volano di numerose attività economiche. È giusto chiedere che siano all’altezza della funzione che devono avere”.
Per il presidente dell’AdSP “la collaborazione diretta tra le istituzioni consente sempre di individuare le priorità di intervento. Con il Sindaco Corsini c’è da sempre un ottimo dialogo, presupposto fondamentale per coordinare le azioni volte allo sviluppo e alla sicurezza dei porti di competenza. Questo è solo il primo passo di una azione che vedrà impegnata l’Autorità per alcuni anni».

Riproduzione riservata ©