Cerca nel quotidiano:


“Un’isola per le scuole” a Capraia un festival dedicato all’alternanza scuola lavoro

Si tratta di campus di lavoro outdoor in cui i ragazzi applicano quanto appreso nell'ambito scolastico. L’ambiente naturale diventa il luogo ideale, un laboratorio a cielo aperto

Venerdì 25 Maggio 2018 — 18:18

Mediagallery

Sabato 26 e domenica 27 maggio si terrà all’Isola di Capraia la seconda edizione del Festival “Un’isola per le scuole”, dedicato a far conoscere e a diffondere un modello di alternanza scuola – lavoro che si è dimostrato efficace e innovativo (clicca sul link in fondo all’articolo per consultare il programma dell’evento).
Proprio sull’isola si è infatti diffusa, a partire da una decina di anni fa, una didattica innovativa e particolarmente efficace, che qui ha trovato le condizioni ideali per svilupparsi.

Si tratta di campus di lavoro outdoor in cui i ragazzi applicano quanto appreso nell’ambito scolastico. L’ambiente naturale diventa il luogo ideale, un laboratorio a cielo aperto, per apprendere quella consapevolezza necessaria a sviluppare competenze sociali, civiche, spirito di iniziativa e di imprenditorialità, e a far crescere la sensibilità verso il patrimonio storico, naturalistico e paesaggistico locale e nazionale.
Nato da un progetto elaborato nel nord Italia da “Scuole Outdoor in Rete” questo metodo ha già all’attivo esperienze in Toscana, in particolare nel nostro territorio, grazie alla collaborazione con il Parco nazionale Arcipelago Toscano e con il Comune di Capraia Isola.

L’alternanza diventa in questo modo un “orientare all’apprendimento” e favorisce l’assimilazione di buone pratiche, e il lavoro manuale diventa strumento per la crescita dello studente. L’esperienza a Capraia Isola ha permesso di realizzare interventi di salvaguardia e tutela di una parte del territorio isolano, con il recupero di tre importanti itinerari in area parco e la pubblicazione di informazioni turistiche dell’area interessata.

La Camera di commercio della Maremma e del Tirreno, fortemente impegnata nel promuovere l’alternanza scuola lavoro, ha stretto con il Liceo Duca degli Abruzzi di Treviso – capofila di Scuole Outdoor in rete – il Parco nazionale arcipelago Toscano e il Comune di Capraia Isola un Accordo per far crescere il nuovo modello ed estenderlo su tutto il territorio di sua competenza, Livorno e Grosseto. “Questo progetto di alternanza in outdoor è un esempio del nostro futuro, fatto di tutela del territorio e dell’ambiente – dichiara il Presidente Riccardo Breda – Oggi più che mai è necessaria una grande sinergia tra mondo della scuola e mondo del lavoro, e la Camera di commercio è in grado di mettere insieme tutti i protagonisti di questo progetto e di comunicare meglio alle imprese la grande opportunità che oggi viene offerta dal mondo della scuola”.
Uno degli obiettivi di questa nuova metodologia è infatti quello di favorire l’occupazione giovanile in campo ambientale, nell’ambito della tutela del territorio e della riqualificazione delle aree di valore naturalistico, incoraggiando altresì la formazione di professionalità, i cosiddetti “mestieri verdi”, emergenti da percorsi pratici piuttosto che da curricula scolastici meramente disciplinari.

Il Festival che si svolge a Capraia Isola servirà tra l’altro ad ascoltare dalla viva voce dei ragazzi che già hanno sperimentato i campus le emozioni vissute e le conoscenze acquisite a contatto diretto con la natura; e a vederne i risultati. Il programma della due giorni prevede vari interventi da parte delle istituzioni, dei partner del progetto e degli studenti, oltre a una serie di iniziative e mostre.

 

Riproduzione riservata ©