Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Valencia, Rotterdam, Venezia, Livorno. Quattro porti, un’unica priorità: la formazione

Giovedì 6 Ottobre 2022 — 12:27

Si conclude nel porto lagunare il progetto Ports and Skills focalizzato sulle nuove competenze portuali

Dal 27 al 29 settembre 2022 nel porto di Venezia è stata realizzata la quarta, ed ultima, attività di scambio formativo prevista nell’ambito del progetto “Ports and Skills” del programma Europeo Erasmus+ 2014-2020, di cui l’AdSP del Mar Tirreno Settentrionale è capofila e i porti di Valencia (Fundacion Valenciaport), Rotterdam (STC Group), Venezia (Centro Formazione Logistica Intermodale- Partecipato dalla AdSP-MAS) e Provincia di Livorno Sviluppo sono soggetti partner.

L’iniziativa di scambio e formazione è stata organizzata dal Centro Formazione Logistica Intermodale (partecipato dalla AdSP-MAS) e si è focalizzata sul tema “Nuove competenze portuali: sicurezza per i passeggeri nei terminal crocieristici e commerciali”.

La delegazione di Livorno era presente con 14 partecipanti provenienti dalle realtà più disparate: AdSP-MTS, Centro Internazionale Spedizioni, Compagnia Impresa Lavoratori Portuali, Compagnia Portuale Livorno, LV-Ghianda-Grimaldi, Porto di Livorno 2000, Sintermar Darsena Toscana e Provincia di Livorno Sviluppo.

Durante la LTTA (Learning, Teaching, Training Activities) i partecipanti, hanno visitato i terminal portuali “Venezia Terminal Passeggeri”, “PSA Venice – Vecon”, “Venice Ro-port MoS”. Inoltre, presso le sedi del CFLI e della AdSP-MAS è stata svolta attività di aula con interventi di esperti provenienti dal Corpo delle Capitanerie di Porto, dalla AdSP-MAS, dal terminal VTP e SWI-Group.

Il progetto “Ports and Skills” ha visto la partecipazione di 90 professionisti di livello manageriale provenienti dai porti di Livorno, Venezia, Valencia e Rotterdam. Il porto di Livorno ha partecipato alle iniziative mobilitando complessivamente 44 beneficiari delle imprese portuali e della logistica-portuale del territorio (CILP, CIS, CPL, Inter Repairs Nord, LV-Ghianda-Grimaldi, Porto di Livorno 2000, SDT, TCO).

Durante la riunione conclusiva, il partenariato ha deciso, sulla base degli ottimi risultati di progetto raggiunti, di proseguire la collaborazione per la candidatura di un ulteriore progetto finanziato da Erasmus + a valere sul settennato 2021-2027. L’obiettivo è quello di approfondire ulteriormente gli aspetti delle nuove competenze e la formazione professionale nei porti.

Condividi:

Riproduzione riservata ©