Cerca nel quotidiano:


Ricostruito e collaudato il ponte del Limoncino

L'Amministrazione Comunale si è subito attivata per il ripristino di questo collegamento stradale così importante risolvendo il problema in soli 11 giorni

Giovedì 21 Settembre 2017 — 17:10

Mediagallery

Il ponte del Limoncino di via delle Vallicelle, crollato durante la piena del nubifragio del 10 settembre, è stato ricostruito e collaudato, cosicché domattina verrà ufficialmente e definitivamente aperto. In data odierna è stata effettuata una prova di carico con due camion a quattro assi a simulare la massima portata (pari a 84 tonnellate) che ha sancito la verifica di tutti i requisiti previsti dalle normative di riferimento.
Il committente dei lavori è la Regione Toscana e l’esecutore delle opere è RFI S.O. Ingegneria. L’Amministrazione Comunale si è subito attivata per il ripristino di questo collegamento stradale così importante e a soli 11 giorni dal disastro il collaudo è riuscito, segno che la gestione complessiva della fase di cosiddetta “somma urgenza” sta dando ottimi risultati.
Pertanto l’assessore ai Lavori Pubblici Alessandro Aurigi “desidera ringraziare sentitamente tutti coloro che sono stati coinvolti. I cittadini residenti per la grande pazienza dimostrata, tutti i tecnici comunali e regionali che hanno seguito i lavori di ripristino, nonché le imprese impiegate che li hanno materialmente realizzati. Tutti, a vario titolo, hanno fatto squadra unendo collaborazione, impegno e dedizione, e permettendo di risolvere rapidamente una situazione inizialmente molto complessa.”

Riproduzione riservata ©

11 commenti

 
  1. # Claudio

    Finalmente una prova di efficienza !

    1. # Pippo

      Grazie alla Regione Toscana questa volta

  2. # enzo

    “soli” 11 giorni. A me non pare poco.. Tra l’altro, il ponte rimarrà cosi provvisorio per quanto?

    1. # fedex

      11 giorni non ti pare poco??? Non siete mai contenti. Secondo me ottimo lavoro.

  3. # Paolo P

    Hanno fatto presto e bene ….in quei 11 giorni c’erano anche altre cose da sistemare…o no ?!?!

  4. # steve

    Ok grazie e lo ritengo opportuno all’amministrazione comunale. La domanda e’ essendo travi appoggiate penso si tratti di un ponte provvisorio, quando come e dove verra’
    Fatto il definitivo? Verra’ fatto un progetto migliore considerando le prossime alluvioni tra3 o 4 anni? Altrimenti solo fuffa elettorale..

  5. # Piccio

    Bravi!
    Ora fatene uno alle ferriere!!!
    Ps: per me son stati efficienti, 11 giorni, dai, ma cosa volete di più!

  6. # Nico

    Ottimo lavoro! Bene

  7. # Ivan

    Intato la prova di funzionalità per evitare dulterori disagi c’e stata il pnte è stato ricostruto
    Chiedilo hai burocratici della regione e al ministero delle infrastrutture di sbloccare i soldi per le emergenze.

  8. # Mauro. B

    Fatelo anche a Salviano sono anni che si aspetta l’Edilporto, Sig. Sindaco ci pensi Lei per favore

  9. # old pine

    Per i tempi abitudinari della pubblica amministrazione sono fulminanti. Si vede che la presenza diretta della regione – rfi marcano un passo diverso. Impariamo così che ‘spremere’ la burocrazia fa bene al popolo ed
    anche alle amministrazioni che devono imparare a lavorare così !