Cerca nel quotidiano:


Ripulito il Romito. “Rifiuti in calo”

Unanime la valutazione: rispetto agli anni passati i rifiuti risultano in progressiva diminuzione. L'occasione è stata propizia anche per consegnare centinaia di "mozzichini" ai fumatori

Sabato 9 Luglio 2016 — 14:30

Mediagallery

Uno skateboard, una bombola del gas, una carcassa di bicicletta e perfino… una dentiera! Eppoi lattine, bottiglie in vetro, brick in plastica e innumerevoli mozziconi di sigaretta sparsi un po’ ovunque. I volontari del Wwf, Legambiente, Cai e Reset, supportati da Aamps, hanno raccolto il 9 luglio quintali di rifiuti dalle scogliere del litorale livornese. Dalle ore 8.00 alle 13.00 hanno lavorato incessantemente percorrendo la costa dal Boccale alla Cala del Leone passando dagli scogli Piatti, Calafuria, Punta Pacchiano e Calignania. Determinante il contributo dell’Associazione Marevivo che ha operato anche con l’ausilio dei gommoni portando i rifiuti nella propria sede sul Molo Mediceo. Gli operatori di Aamps hanno poi provveduto al trasporto ai Centri di Raccolta.
Unanime la valutazione delle decine di volontari accorsi a sostegno dell’evento: rispetto agli anni passati i rifiuti risultano in progressiva diminuzione sugli scogli mentre permangono quantitativi significativi nelle discese a mare e a ridosso del ciglio della strada. “È evidente che le comunità che frequentano queste zone hanno a cuore il decoro e mantengono una buona condizione di igiene. I rifiuti che troviamo tra la vegetazione sono spesso abbandonati dai fruitori occasionali che, invece, non si avvalgono dei contenitori posizionati in loco. Quanto troviamo ai lati della Statale Aurelia è causato prevalentemente dai bivacchi notturni. Per questo – spiega Paola Petrone di Aamps – è nostra intenzione interloquire con gli esercenti della zona per trovare forme di collaborazione funzionali a sensibilizzare ulteriormente tutti i fruitori. Cercheremo anche un’interlocuzione con Anas deputata allo spazzamento di questo tratto stradale”.
Da segnalare che l’occasione è stata propizia anche per consegnare centinaia di “mozzichini” ai fumatori, i piccoli contenitori tascabili per la raccolta dei mozziconi di sigaretta.

Riproduzione riservata ©

18 commenti

 
  1. # mario

    ottima iniziativa, il turismo a Livorno è sul mare, curiamolo.

    1. # Liburnico

      bisognerebbe curare l’educazione della gente! Anche ai bagni “a pagamento” alcui personaggi, basta che non siano visti volano i rifiuti per terra o in mare!

  2. # Marco

    A chi sporca andrebbe vietata la possibilità di usufruire di certi luoghi. Rimanetevene a casa vostra, li potete fare cosa vi pare, anche dormire tra i rifiuti.

  3. # Franco

    Bravi, finalmente era ora…un grazie personale, diamo un’immagine positiva al turismo.

  4. # 0586

    la scogliera di livorno è sempre stata difficile da tenere pulita….purtroppo è “un peso” da portarsi in salita quello del sacchettino della spazzatura!!!

    1. # luca

      Questo commento non merita risposta.

  5. # Vincenzo di Borgo

    Ma questi esibizionisti non daranno fastidio sempre di più a chi giustamente vuol godersi il mare e sa da se quel che deve fare!

    1. # Fulmine

      Spero vivamente che la tua sia semplicemente una battuta

  6. # Cobra60

    In un paese civile , con persone civili, non si dovrebbe fare la grande pulizia, perché si dovrebbe portare via i rifiuti e gettarli nei cassonetti , magari differenziati, a questi sudici andrebbe dato una bella randellato di cazzotti, sudici e dittatori

  7. # roberto5

    bella iniziativa non c’è che dire…però una bella pulizia sulle strade di livorno è anni che non la vedo…ci sono strade e marciapiedi in centro che si percorrono in apnea….. miasmi terribili tra piscio di cane e gatto e umano in alcuni punti….in più quando passi vicino ai cassonetti dell’immondizia conato di vomito assicurato….. peggio delle favelas brasiliane con fogne a cielo aperto…mi ricordo anni fa c’era la pulizia con camion dell’aamps che disinfettava i cassonetti con liquido speciale adesso è anni che non esiste più..… mi ricordo che ogni tanto un lavaggio dei marciapiedi c’era…adesso bisogna sperare nelle pioggia….. come il lavaggio delle strade….. è vero che i cittadini sono i primi responsabili dello sporco in città ma secondo me il comune dovrebbe fare qualcosa… il sindaco Nogarin che stimo molto dovrebbe percepire questo disagio…. Va bene la scogliera ma il centro è altrettanto importante per la salute dei bambini e di tutti noi….

  8. # maurod

    interessante la cesoia che si nota nella foto

  9. # ElMoroSchietto

    L’iniziativa, come ripetuto più volte negl’interventi, è da lodare tutti quelli che hanno partecipato a questa botta di civiltà e rispetto nei confronti altrui. I rifiuti, come descritto, sono diminuiti ma questo, secondo il mio punto di vista, non è da tollerare chi continuamente se ne sbatte di vivere in luoghi che ci invidiano fregandosene di un minimo di buon senso. Spero che da parte di tutti ci sia un po’ più di buon senso perché se trovate chi vi riprende non fate tanto gli strafottenti, locali o turisti che siano, perché è probabile che non siate più graditi nell’ospitalità del bene comune. Grazie dell’attenzione.

  10. # John

    Complimenti a tutti i volontari per il lavoro svolto.

    Personalmente faccio parte dei pochi che non lasciano in giro neppure un foglietto di carta, a dispetto di tutte le altre capre che lanciano buste piene di spazzatura e mozziconi ovunque.

    Rimanete a casa vostra !

  11. # anna

    Vorrei ricordare che anche ai 3 Ponti ci sarebbero da levare tutte le alghe portate dal mare . Io posto sarebbe bello , gratuito e vicino ma è sporco. Speriamo che qualcuno faccia qualcosa anche li x le persone che sul Romito non c’è la fanno ad andare

    1. # Rob

      Speriamo che qualcuno faccia qualcosa……

  12. # carla

    cara Petrone i mozzichini andrebbero forniti ai frequentatori della fermata bus di Antignano davanti alla baracchino Nicla.. Ieri erano decine i mozziconi sparsi sotto la pensilina accanto al cestino. Oppure un cartello con inviato a non gettare ma a mettere nel cestino. Oppure infine alla livornese che de li mettessero..quei cittadini maleducati..

  13. # marco

    Poi sono i cani che sporcano SI SI !!!! CHE IGNORANZA CI VORREBBERO LE TELECAMERE ANCHE SULLA SCOGLIERA !!!

  14. # paolo

    Perché non sono stati puliti anche i tre ponti?