Cerca nel quotidiano:


Alfa Covid, un’auto per i pazienti sospetti positivi

L'auto, a disposizione della centrale 118 Pisa Livorno, in collaborazione con le associazioni di volontariato, si reca al domicilio dei quei cittadini che presentano sintomi similinfluenzali ma che non sono considerati urgenti

Venerdì 3 Aprile 2020 — 18:18

Mediagallery

L'equipaggio “Alfa Covid” si avvale, quando necessario, di un'ambulanza tradizionale per eventuale trasporto del paziente in ospedale

Un’auto specifica denominata “Alfa Covid”, a disposizione della centrale 118 Pisa Livorno, in collaborazione con le associazioni di volontariato, che si reca al domicilio dei quei cittadini che presentano sintomi similinfluenzali (tosse, raffreddore, febbre) ma che non sono considerati urgenti. Questo tipo di accesso ha lo scopo di verificare se il paziente con sospetto Covid-19  ha necessità di essere  ricoverato oppure può continuare a rimare a casa sotto monitoraggio. L’equipaggio “Alfa Covid” si avvale, quando necessario, di un’ambulanza tradizionale per eventuale trasporto del paziente in ospedale. Secondo le recenti linee di indirizzo regionali in materia, in questo periodo di emergenza, “Alfa Covid”  è messa a disposizione dalle associazioni di volontariato ed ha a bordo un equipaggio composto da un autista soccorritore fornito dall’associazione e da un medico dell’ASL. Mentre l’automedica ordinaria, invece, è formata da un equipaggio composto da medico ed infermiere e viene attivata dal 118 per tutti i tipi di emergenza (cardiaca, respiratoria, ictus, traumi, etc.) ed dotata di tutta la tecnologia e i dispositivi necessari al soccorso.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.