Cerca nel quotidiano:


Benessere non farmacologico, un corso di formazione a Villa Serena

L’appuntamento formativo, interamente dedicato al mondo variegato e complesso dei percorsi terapeutici non farmacologici

Mercoledì 21 Marzo 2018 — 15:49

Mediagallery

Quali effetti benefici possono emergere dalla relazione tra operatore e anziano durante un viaggio “virtuale”, basato sulla progettazione di ambienti virtuali credibili e sulla stimolazione sensoriale? Come attivare percorsi terapeutici specifici rivolti a persone affette da demenza, grazie alle caratteristiche delle cosiddette “empathy doll”?

Terapia dei Viaggiatori e Terapia della Bambola (Doll Therapy) sono due terapie non farmacologiche che verranno approfondite durante il corso di formazione “Viaggiatori controcorrente – Percorsi di benessere non farmacologico” che si svolgerà domani, giovedì 22 marzo, dalle ore 9 alle ore 13, alla Rsa Villa Serena di Livorno, in via di Montenero 176.

L’appuntamento formativo, interamente dedicato al mondo variegato e complesso dei percorsi terapeutici non farmacologici, è organizzato da Editrice Dapero con il patrocinio del Comune di Livorno e in collaborazione con le cooperative sociali G. Di Vittorio, Agape coop. sociale, Cuore Liburnia Sociale.
A fare i saluti di apertura saranno Ina Dhimgjini, assessore al Sociale, Sanità, Terzo Settore e Politiche abitative del Comune di Livorno e Maria Antonella Oronte, presidente cooperativa sociale G. Di Vittorio. A seguire Giulia Dapero (direttrice editoriale di Edizioni Dapero) introdurrà gli obiettivi e i contenuti del corso, che sarà tenuto dal docente Orlando Prete, esperto di terapie non farmacologiche e tra gli autori del libro “Viaggiatori controcorrente. Percorsi di benessere non farmacologico” (Ed. Dapero, 2017).

Per maggiori informazioni su iscrizioni e crediti ECM: [email protected]; cell. 338-4062300.

Riproduzione riservata ©