Cerca nel quotidiano:


Covid, 19enne positivo al rientro da Malta: 33 in quarantena

Al rientro dall'isola il giovane aveva effettuato un test sierologico risultato negativo. Il giorno seguente, manifestando lievi sintomi, ha effettuato un tampone faringeo risultando positivo

Venerdì 21 Agosto 2020 — 17:05

Mediagallery

Tutte le persone individuate e contattate dall'USL Toscana Nord Ovest sono state messe in isolamento preventivo e sono sotto stretta osservazione, attualmente si trovano in buona salute a casa

Un giovane livornese di 19 anni è risultato positivo al Covid al suo rientro dall’isola di Malta (clicca qui per conoscere le procedure da seguire in tema di Coronavirus per chi rientra dall’estero). Lo si apprende dal bollettino dell’Asl del 21 agosto. Per questo motivo sono state messe in quarantena preventiva 33 persone tra cui parenti e amici, per lo più coetanei, con cui il ragazzo aveva trascorso un po’ di tempo insieme prima dell’esito dell’esame.
Tutte le persone in isolamento sono sotto stretta osservazione dell’autorità sanitarie e attualmente si trovano in buona salute a casa.
Il giovane che inizialmente al suo rientro non aveva mostrato alcuna sintomatologia specifica legata al virus aveva effettuato un test sierologico per precauzione risultando però negativo. Soltanto il giorno seguente, manifestando alcuni lievi sintomi avrebbe deciso di sottoporsi al tampone faringeo scoprendo di essere in realtà positivo.
A questo punto è scattato l’allarme anche da parte dell’USL Toscana Nord Ovest che ha iniziato a tracciare i suoi ultimi movimenti per mettere in allerta le persone che sono entrate in contatto con lui mettendole così in quarantena preventiva.

Riproduzione riservata ©