Cerca nel quotidiano:


Distretto Livorno Nord, da lunedì attività sospese per lavori urgenti

La piena ripresa delle attività è prevista il 13 ottobre. Porrà: "Tutte le attività saranno ricollocate. Inoltre invitiamo i cittadini ad utilizzare, per quanto possibile, tutti i servizi online"

Giovedì 30 Settembre 2021 — 16:53

Mediagallery

Da lunedì 4 ottobre il centro socio sanitario Livorno Nord, nel quartiere di Fiorentina, sarà temporaneamente chiuso per permettere l’esecuzione di alcuni lavori urgenti. “Nei giorni scorsi a seguito del violento temporale che si era abbattuto sulla città – spiega Cinzia Porrà, direttore della Zona Distretto Livornese – erano cadute alcune parti del cornicione del distretto di Fiorentina e dal successivo e immediato sopralluogo sono emerse criticità che necessitano al più presto di interventi. Così, grazie ad una procedura in somma urgenza e alla collaborazione delle altre istituzioni, siamo riusciti a far sì che già da lunedì possano partire i lavori per la messa in sicurezza della struttura e degli utenti che vi accedono. Abbiamo anche valutato la possibilità di far convivere le attività sanitarie con quelle legate ai lavori, ma al fine di velocizzare il ripristino e garantire maggior sicurezza, abbiamo considerato preferibile chiudere alcuni giorni. Tutte le attività svolte all’interno del distretto saranno ricollocate nelle altre sedi distrettuali presenti a Salviano, in ospedale e anche nella nuova collocazione di Ardenza in via Mondolfi in modo da non diminuire in alcun modo l’offerta sanitaria e amministrativa assicurata a Fiorentina”. “Nelle prossime ore – continua Porrà – daremo ulteriori dettagli sulla dislocazione delle attività invitando i cittadini a rinviare quanto non urgente e soprattutto ad utilizzare, per quanto possibile, tutti i servizi online messi a disposizione dall’Azienda come quelli per la prenotazione di esami e visite, il pagamento dei ticket, il cambio del medico o la stampa dei referti. Ci scusiamo per gli inevitabili disagi dovuti alla volontà di riportare al più presto il distretto ad una situazione di massima sicurezza. La piena ripresa delle attività è prevista per mercoledì 13 ottobre”.

Riproduzione riservata ©