Cerca nel quotidiano:

Condividi:

In pensione due “colonne” del reparto di Radiologia

Venerdì 10 Giugno 2022 — 14:33

Il primario: "Il collega Massimo Roffi e il decano dei tecnici di radiologia Marco Morini sono stati due colonne portanti del nostro reparto. Con il mese di giugno hanno raggiunto il traguardo del meritato pensionamento, dopo più di 40 anni di servizio"

“Con il mese di giugno hanno raggiunto il traguardo del meritato pensionamento, dopo più di 40 anni di servizio, il collega radiologo Massimo Roffi e il decano dei tecnici di radiologia Marco Morini, due colonne portanti del nostro reparto”. Così il primario della Radiologia di Livorno, Michele Malventi, ha voluto salutare insieme a medici e personale del reparto, i colleghi Roffi e Morini. Massimo Roffi, è stato assunto dall’azienda sanitaria nel 1984, fin da allora è stato un punto di riferimento per il reparto essendo stato colui che ha fatto crescere e diffondere l’utilizzo dell’esame ecografico, fino a diventarne un vero esperto, anche e soprattutto con la tecnica che prevede l’utilizzo del mezzo di contrasto. Persona elegante, gentile, sempre al passo con i tempi, tenendosi aggiornato con le varie metodiche che si sono evolute nel tempo, è stato di grande supporto per le nuove generazioni che ha visto succedersi in reparto, diventando un punto di riferimento per problemi di tipo diagnostico e non. Marco Morini, decano dei  tecnici sanitari di radiologia medica (Tsrm), è stato assunto nel 1987, da quel momento non ha mai fatto mancare la sua presenza e il suo prezioso apporto nella crescita del reparto, prima come insegnante della scuola per tecnici, poi come pioniere delle cosiddette “macchine pesanti ” ovvero Tac e Rm insieme ai colleghi Graziano Ghionzoli (anch’esso in pensione) e il compianto, ma sempre presente Stefano Pizzi, con i quali avevano costituito un team molto operativo. Persona sorridente, disponibile, appassionato di fotografia è diventato il punto di riferimento di tutti i TSRM delle macchine pesanti e non. L’Azienda USL Toscana nord ovest fa loro i migliori auguri per la meritata pensione.

Condividi:

Riproduzione riservata ©