Cerca nel quotidiano:


Concorso per infermieri:
oltre 5mila persone in fila

La graduatoria, una volta formata, sarà valida per circa tre anni a partire dal 2017

Martedì 21 Giugno 2016 — 09:31

Cancelli aperti al PalaModigliani martedì 21 giugno per il maxi concorso indetto dall’Asl Toscana che conta più di 15mila iscritti. Per l’esattezza 15.637 di cui ben 4.400 provenienti dalla Toscana. Questo esercito di oltre quindicimila unità questa mattina si è equamente suddiviso tra i palazzetti di Firenze, Siena e Livorno (clicca su di un’icona sotto la foto principale per guardare la fotogallery a cura di Simone Lanari).
Motivo? Entrare in una maxi graduatoria da cui poi l’Azienda Sanitaria sceglierà i suoi infermieri nei prossimi tre anni.
Così fin dalle prime ore del mattino, chi si è trovato a passare da Porta a Terra, non avrà potuto fare a meno di notare uno strano assembramento di persone, quanto meno non usuale.
La risposta è presto data: sono tutti alla ricerca di un posto di lavoro, un sogno chiamato professione. E questa è soltanto la pre-selezione. I partecipanti, a cui verrà fornito un quiz con 80 domande a risposta multipla,  dovranno versare la cifra di circa 10 euro a testa che serviranno a coprire tutte le spese. La graduatoria, una volta formata, sarà dunque valida per circa tre anni a partire dal 2017.

Riproduzione riservata ©

31 commenti

 
  1. # Mario

    150.000 euri e fischia di rimborsi… Speriamo la asl ci sia rientrata nelle spese…

  2. # stefanovichingo59

    chiedete 10 euro a un disoccupato e date vitto e alloggio ai clandestini!!vergognatevi!!

    1. # Marco

      Infatti nella vicina Cascina ha vinto la Lega Nord domenica….. metteteci un ber toppino

  3. # John

    Sanno già chi buttar dentro.

    Tutto un magna magna.

  4. # Gino

    roba medioevale …. nemmeno nel terzo mondo scene del genere!

    1. # carlo

      Gino, ormai siamo noi il terzo mondo.

  5. # gabri

    ha ragione stefanovichingo59 …vergognoso chiedere 10 euro al disoccupato….ma infatti abbiamo veduto il risultato delle elezioni con vittoria 5 stelle. protesta per tutto,specialmente il farsi prendere in giro da una massa di politici che il nostro sociale lo elargiscono a una marea di bighelloni e per giunta altezzosi di africani,rumeni ecc…con la scusa di accogliere profughi di guerra….noi non abbiamo nulla in mano, possiamo brontolare a sfinimento ma l’unico metodo per protestare e’ l’assenteismo e la penna nella cabina elettorale

    1. # Ersilio

      I 10 euro non li chiedevano solo a Livorno, ma anche a Firenze e Siena (giunte PD).
      Non ci combinano niente i comuni, nè tantomeno il m5s. Rifattela con l’Asl Toscana.

      1. # mako

        10 euro è anche poco, molte altre asl chiedono di più. Ed è sempre stato così

  6. # Izio

    Vergognoso renzi vergognati e intanto tua moglie lavora vivino casa…..viva salvini e il berlusca

  7. # Daniele

    Il pinocchio di Renzi ha detto che ha dato lavoro a 1000000 di persone bugiardo ha pensato solamente a salvare le banche ed è lo scagnozzo della Merkel. Bel mio Giulio se tu fossi ancora vivo…

  8. # Ernesto

    Ma io mi chiedo, con tutta questa tecnologia disponibile è mai possibile che si permetta alla ASL Toscana di avviare una selezione chiedendo un contributo di spese??? Vergogna!!! 10€ non sono per niente giustificate, poi al PalaModì ovvia!!!

  9. # Aurelio

    io non ho parole…… ma chi permette queste cose??? Ma chi la organizzato Vanna Marchi????

  10. # Cubano

    Con l’era di internet assistere a queste cose fa rabbrividire!!!!

  11. # FRANCESCA

    Boia ecco cos’era!! Io credevo fosse roba delle scuole vista l’età media.
    Una piccola richiesta: LA PROSSIMA VOLTA LE MACCHINE METTETELE NEI PARCHEGGI INVECE DI SOSTARE IN MEZZO ALLE ROTATORIE!! STESSA COSA PER QUANDO ATTRAVERSATE! SE EVITATE DI BLOCCARE LE ROTATORIE ATTRAVERSANDO COME LE PECORE AL PASCOLO IN SARDEGNA FATE UN FAVORE A CHI VA A LAVORARE E HA FURIA!!

  12. # Giorgio

    Cara Francesca, mi auguro che presto capiti anche a te di dover “pascolare” da qualche parte alla ricerca di un posto di lavoro, cosi abbasserai la tua cresta!

    1. # mi fate ride

      Si ma nel mondo non ci sono solo loro… uno può andare a fare i concorsi rispettando tutto il mondo intorno a se. Non c’è bisogno di attraversare le rotatorie e lasciare le macchine in mezzo alla strada. Ma che discorsi fate?

    2. # francesca

      Si può anche partecipare a un concorso parcheggiando dove è consentito e attraversando sulle strisce. Incivile come tutti quelli che non rispettano le basilari regole della buona convivenza civile.

  13. # G.59

    Senza parole..é una vergogna veramente! Rimane solo da fare un grosso in bocca al lupo a tutti quei ragazzi che si meritano di lavorare dopo aver studiato tanto! Cara Italia, ricordati che ci sarà sempre bisogno degli infermieri!

  14. # corinna

    I concorsi pubblici da sempre prevedono una tassa di iscrizione.

  15. # riccardo

    Domanda: se non si fanno i concorsi come pensate di assumerle le persone?
    Così tanta genete è dovuta principalmente al fatto che le università continuano a sfornare infermieri, tecnici, ostetriche senza che ci sia un reale fabbisogno nelle aziende sanitarie e sapete perchè??? Perchè così si possono attiavre cattedre e giustificare posti da professore ordinario, associato ecc ecc… e questo nonostante DA ANNI i collegi infermieristici e TSRM chiedano a gran voce alle università di diminuire i posti! La vergona non è il concorso, anzi ce ne fossero tutti i giorni vorrebbe dire che qualcosa è cambiato, la vergona sono le università che formano solo per guadagnarci dietro.

  16. # Monica

    Ancora non hanno finito?

  17. # adriano

    certo che dovete pagare mica siete profughi siete italiani …….

    a loro tra poco entreranno direttamente sui posti di lavoro, come già accennato da dei politici sinistrorsi

  18. # mako

    ma che c’è da brontolare. E’ un concorso valido per tutta la regione, la situazione in italia sappiamo com’è, e quindi è ovvio si predenti tanta gente.
    10 euro di contributo sono la cifra più bassa che abbia mai letto riguardo a un concorso pubblico in sanità, è sempre stato così, ad altri concorsi si spendeva pure 30/50 euro.
    Mi chiedo se sapete di cosa parlate o pigiate i tasti della tastiera tanto per fare ginnastica

    1. # Gerry

      ahhh Mako credo che sia un pensiero comune se la selezione la facevano ONLINE sai quanti soldini si risparmiavano??? e ti domando hanno fatto un bando pubblico per scegliere il PalaModì??? o per le altre sedi??? Sai quanto intascano???

      1. # mako

        ma hai idea di cosa parli?
        Una selezione online? E come? Che tutti possono copiare?
        Non dovete per forza scrivere di cose di cui non sapete nulla. Lei ha mai fatto un concorso pubblico? Sa come si svolge? Non mi pare. Allora forse sarebbe il caso di informarsi prima

      2. # mako

        15’000 persone dove le voleva mettere? In casa sua? Boh veramente senza parole. La ginnastica alle dita ….

        1. # ross

          Mako”Pazienta:non si può pretendere profondità ad una pozzanghera

  19. # CICCI DI SCANDICCI

    Pagare per essere illusi dal nostro amico Rossi quand’è che vi ribellerete a questo sistema? Aspettate i sindacati è meglio…o il prossimo comizio di Rossi a Livorno

  20. # Lorenzo65

    E pensare che fino a 10 anni fa, chi non trovava lavoro, si riciclava come infermiere e lavorava da subito. Adesso università, tirocinio , corsi, e lunghe file ai concorsi con poche speranze! Poi magari arriva il politico buonista di turno che ti equipara un dubbio corso di 3 mesi fatto all’estero da qualche immigrato al pari della professionalità di un cittadino che ha dovuto fare scuola secondaria, università e pure tirocinio e concorso!

  21. # luca69

    Boia meno male sapete tutto voi !!!!! commentatori di qui livorno VI AMO siete meglio del VERNACOLIERE … oioi mi fate strappà ….