Cerca nel quotidiano:


Medici di famiglia. Novità in arrivo a Livorno, Collesalvetti e Gabbro

Nell'ambito di Livorno dal 28 marzo parte l’incarico della dottoressa Amanda Filippi con tetto massimo di 650 scelte acquisibili

Mercoledì 2 Marzo 2022 — 12:24

Mediagallery

Novità in arrivo tra i medici di famiglia in servizio nella provincia di Livorno. In particolare:

– nell’ambito di Rosignano dal 7 marzo è stato conferito un incarico provvisorio alla dottoressa Martina Violi con ambulatorio in località Gabbro;

– nell’ambito di Livorno dal 28 marzo parte l’incarico della dottoressa Amanda Filippi con tetto massimo di 650 scelte acquisibili.

– nell’ambito di Collesalvetti dal 28 marzo, come già annunciato, partirà un incarico in assistenza primaria alla dottoressa Benedetta Berti con un tetto massimo di 650 scelte acquisibili. Dalla stessa data inizierà anche la nuova convenzione del dottor Marco Brondi che avrà tetto massimo a 650 scelte. I pazienti già in carico dovranno confermare la propria scelta, o indicare un nuovo medico, a partire da quella data.

L’Azienda USL Toscana nord ovest ricorda che è possibile effettuare la scelta del medico o pediatra dal proprio computer o dai dispositivi mobili come smartphone e tablet, senza la necessità di recarsi fisicamente agli sportelli, azzerando quindi le file, e con la massima libertà di orario.

Al servizio on line si può accedere tramite:
– App Toscana Salute di Regione Toscana (scaricabile su Play Store o Apple Store)
– richiesta con form on-line all’indirizzo https://form.uslnordovest.toscana.it/index.php?option=com_chronoforms6&chronoform=cambio-medico;
– Totem PuntoSI
– Portale web Open Toscana

Il portale Open Toscana, permette l’accesso alla funzionalità di scelta del medico, alla sezione “Servizi Toscana” e quindi “Salute”, utilizzando, per autenticarsi, il sistema di identità digitale Spid oppure, se si è in possesso di lettore di smart card tramite la tessera sanitaria e il pin rilasciato al momento della attivazione.

Solo nell’impossibilità di utilizzare le modalità indicate è possibile rivolgersi agli sportelli con funzione di anagrafe sanitaria presenti nei distretti aziendali.

Riproduzione riservata ©