Cerca nel quotidiano:


Pronto Soccorso, Bertini saluta. Ecco il bando per il nuovo direttore

Come previsto in questi casi, verrà inizialmente affidato un incarico di direttore facente funzioni a un professionista adeguato a questo importante ruolo, per un periodo di 9 mesi eventualmente rinnovabili

Lunedì 3 Gennaio 2022 — 15:41

Mediagallery

L’Azienda USL Toscana nord ovest sta lavorando per la sostituzione del direttore del Pronto Soccorso di Livorno Alessio Bertini (nella foto), che a febbraio 2022 si trasferirà a Bologna.

Come previsto in questi casi, verrà inizialmente affidato un incarico di direttore facente funzioni a un professionista adeguato a questo importante ruolo, per un periodo di 9 mesi eventualmente rinnovabili. Questo per il tempo strettamente necessario all’espletamento delle procedure selettive concorsuali finalizzate a individuare il nuovo primario.

E’ già stato pubblicato dall’Asl il bando interno per il conferimento di questo incarico temporaneo di sostituzione (ai sensi dell’articolo 22 del CCNL 2016/2018).

Le manifestazioni d’interesse – da parte di tutti i dirigenti medici in possesso della necessaria specializzazione ed esperienza nel settore e che siano dipendenti a tempo indeterminato a rapporto esclusivo – potranno essere inviate entro il prossimo 18 gennaio. Come sempre avviene in questi casi, verranno prioritariamente valutate le domande provenienti da dirigenti già in forza all’unità operativa complessa di Pronto Soccorso e al Dipartimento di Emergenza urgenza.

L’Azienda si è quindi mossa tempestivamente, in anticipo rispetto alla partenza del professionista che è prevista per l’inizio di febbraio, proprio per non lasciare scoperto il servizio.

Si precisa che il rinnovo del contratto del dottor Bertini, pochi giorni prima della comunicazione del trasferimento, è stato un atto automatico e comunque dovuto da parte dell’Asl, che non aveva ancora ricevuto alcuna informazione ufficiale su eventuali cessazioni del rapporto di lavoro

La Direzione dell’Azienda coglie l’occasione per ringraziare Alessio Bertini, che da sette anni era alla guida del Pronto Soccorso livornese, per la disponibilità e professionalità sempre dimostrate in una funzione delicata e complessa. Da professionista serio, si è messo ogni giorno al servizio dei cittadini, garantendo servizi in linea con le necessità, grazie anche al lavoro di squadra con tutti gli operatori del Pronto Soccorso e degli altri reparti dell’ospedale di Livorno.

Riproduzione riservata ©