Cerca nel quotidiano:


Tre giorni di prevenzione ed esami gratuiti

Il "Track tour Banca del Cuore 2018" dal 22 al 24 settembre, dalle 9 alle 19, alla Rotonda. Nell'ambulatorio viaggiante sarà possibile effettuare uno screening cardiologico gratuito

lunedì 17 settembre 2018 16:19

Mediagallery

Torna a Livorno il “Track tour Banca del Cuore 2018“, il progetto promosso dalla fondazione “Per il tuo Cuore” con l’obbiettivo di sensibilizzare quante più città d’Italia alla prevenzione delle malattie cardiovascolari (foto di Simone Lanari).
Dal 22 al 24 settembre, dalle 9 alle 19, alla Rotonda d’Ardenza, sarà quindi messo a disposizione dei cittadini un ambulatorio viaggiante all’interno del quale sarà possibile effettuare uno screening cardiologico gratuito. Nello specifico gli screening offriranno ai livornesi esami elettrocardiografici, con relativa stampa dell’elettrocardiogramma e prelievi di sangue gratuiti con la relativa risposta. I risultati poi saranno consegnati assieme alla Bancomheart, un’innovativa carta magnetica personale che conserverà i propri risultati per eventuali visite future. “Il Truck Tour è un servizio gratuito che tocca 35 città italiane – ha aggiunto Giulia Salone responsabile segreteria amministrativa del Truck Tour – La nostra volontà è quella di individuare tutte quelle persone che non sanno di avere patologie. Ci tengo a ringraziare i cardiologi che gratuitamente lavoreranno in questi tre giorni”. Soddisfatto anche l’assessore alla sanità Leonardo Apolloni che ha concluso la conferenza stampa sottolineando come diffondere la cultura della prevenzione a trecentossessanta gradi sia uno degli obbiettivi principali al fine di garantire maggior benessere a tutta la città. E’ stato specificato che lo screening (perché si tratta  di incontri di prevenzione e non di visite specialistiche che rilasciano referti) avrà un target preciso: non sarà aperto ai  giovani sotto i 18 anni e neppure a chi già si sottopone a controlli cardiologici ma aperto soprattutto a chi non fa prevenzione.

Nello specifico, durante le giornate di manifestazione saranno offerti gratuitamente:

– screening di prevenzione cardiovascolare comprensivo di esame elettrocardiografico e screening aritmico;
– una stampa dell’elettrocardiogramma con tutti i valori pressori e anamnestici presenti su BancomHeart;
– lo screening metabolico con il rilievo (estemporaneo) di 9 parametri metabolici con una sola goccia di sangue: Colesterolo Totale, Trigliceridi, Colesterolo HDL, Rapporto Colesterolo HDL / LDL, Colesterolo LDL, Colesterolo non HDL, Glicemia, Emoglobina glicata e Uricemia;
– la stampa del profilo glicidico, lipidico, uricemico e del proprio rischio cardiovascolare;
– la consegna del kit di 11 opuscoli di prevenzione cardiovascolare realizzati dalla Fondazione per il Tuo cuore
– il rilascio gratuito della card BancomHeart attiva

“Questo servizio sarà rivolto solamente alle persone (maggiorenni) che non hanno mai fatto controlli cardiovascolari – ha precisato il dottor Umberto Baldini, direttore Uoc Cardiologia e Utic Ospedali Riuniti di Livorno – Queste iniziative non devono passare come visite visite mediche gratuite, ma screening che permetteranno al cittadino di essere a conoscenza del suo stato di salute per poi, eventualmente, andare dal proprio medico curante”.

Riproduzione riservata ©

4 commenti

 
  1. # RITA CORTI

    BELLA INIZIATIVA!!!

  2. # Nena

    Bellissima iniziativa. Ma vuoi che una persona ultra cinquantenne o sessantenne non si faccia gli esami ematici per rischio cardiovascolare magari una volta all’anno?

    1. # Elia

      Dipende, non è mica detto, una volta l’anno il mio medico nn me li ha mai prescritti apparentemente sto bene e farli a pagamento nn posso e non credo che devo essere io a dirgli cosa devo fare quindi…e poi che io sappia nn esiste una campagna di prevenzione come per sangue occulto feci o mammografia e pap test per le donne o sbaglio? La prevenzione cardiovascolare forse dovrebbe essere fatta dopo una certa età da tutti.

      1. # Nena

        Al giorno d’oggi molta gente parlando di prevenzione, controlla colesterolo, trigliceridi, ecc. Considerando poi che molte persone mangiano male, cibi grassi, sono obese, sono certa che un controllino se lo fanno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive