Cerca nel quotidiano:


Prima sconfitta stagionale per il Meloria under 20

Giovedì 17 Novembre 2016 — 19:17

Mediagallery

Ghezzano-Meloria Basket 2000: 68-50 (14-9, 28-24, 51-34, 68-50)
Meloria: 
Raffaelli 14, Vanni 4, Sagona , Martella 7, Ciardi 7, Orsini 5, Pasquinelli , Baldeschi 12, Mottola, Niccolai 1. All. Referendario, Ass. Martella

Arriva la prima sconfitta per Meloria under 20. Un ko che lascia molto amaro in bocca per il modo in cui è arrivato ma allo stesso tempo dà materiale su cui lavorare e su cui migliorare. Dopo una partenza incoraggiante, Meloria esce dagli spogliatoi per il terzo periodo troppo molle e viene surclassato sia in attacco che in difesa, chiudendo il periodo sotto 51-34. Punti preziosi che non riesce più a recuperare.
Sicuramente il ritorno sarà una battaglia da non perdere. Ora è importante azzerare e lavorare da subito per la prossima gara casalinga contro la forte Carrara.

Meloria Basket 2000-C.U.S. Pisa: 67-54 (17-4, 32-27, 50-37, 67-54)
Meloria: 
Ori 2, Sagona 2, Fiorini 15, Martella 8, Giovannetti 13, Ciardi 21, Fica 2, Pasquinelli, Papa, Razzauti, Niccolai 4, Spagli. All. Referendario, Ass. Martella

Convincente vittoria del Meloria under 18. Partita che si mette subito in discesa con un iniziale vantaggio di 17-4 che forse fa allentare la concentrazione, permettendo agli ospiti di tornare al contatto nel secondo quarto di gara. Dopo la pausa Meloria esce più convinta dallo spogliatoio, lavorando più forte in difesa e più efficace in attacco, portandosi sul +13 (50-37), vantaggio che manterrà fino alla fine della partita. Sabato sfida casalinga contro Argentario.

Meloria Basket 2000-GEA Grosseto: 50-48 (8-15, 23-25, 39-37, 50-48)
Meloria: 
Spinelli 2, Borgiotti 5, D’Auria 5, Faccini, Vitelli, Lulli 8, Lista 4, Antonucci 2, Bozzi 3, Lentini 21, Perondi , Sanna. All. Monetti, Ass. Vortici

Vittoria al cardiopalma per gli under 16 del Meloria. Dopo un primo parziale da dimenticare, complice anche un po’ di sfortuna al tiro, concluso sul punteggio di 8-15 per Grosseto, i livornesi riescono grazie al gioco di squadra a riportarsi a contatto, 23-25 all’intervallo lungo.
Terzo quarto all’insegna labronica che chiude in vantaggio 39-37.
Il finale è da brividi, gli ultimi canestri della partita sono tutti a cronometro fermo, ma una maggiore freddezza, pur sbagliando molto, dà la vittoria alla formazione di Monetti. Prossima giornata trasferta sul campo di Libertas Lucca.

 

 

 

 

Riproduzione riservata ©