Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Al Teatro 4 Mori l’evento conclusivo di Sceglilastradagiusta2.0

Martedì 23 Maggio 2023 — 15:18

Il progetto, che ha coinvolto 31 istituti scolastici di Livorno e provincia in 4 eventi “a tema”, si è concluso il 23 maggio nel giorno del 31° anniversario della strage di Capaci con un video in ricordo e la Fanfara dell’Accademia di Livorno

Il 23 maggio al Teatro 4 Mori si è svolto lo step conclusivo di #sceglilastradagiusta2.0. Il progetto, che ha visto coinvolti ben 31 istituti scolastici di Livorno e provincia, si è articolato in 4 eventi “a tema” sviluppati attraverso incontri tra i rappresentanti della tematica trattata e gli studenti a cui hanno fatto seguito momenti di approfondimento degli stessi con la supervisione dei rispettivi insegnanti e dell’Ufficio Scolastico Provinciale che ha svolto un’importante attività di collegamento tra le scuole e le Istituzioni tutte che hanno aderito allo stesso. I temi trattati hanno riguardato:

·  il tema valoriale dedicato alla Memoria dei caduti curato direttamente dal Questore Massucci, dal Comandante dell’Arma dei Carabinieri e della Brigata Folgore;

·  la disabilità, con il Garante della persone appunto con disabilità, che ha visto la straordinaria partecipazione di Fabrizio Torsi “poliziotto ad honorem” e Valerio Virgili  garante dei diritti delle persone con disabilità;

·  il cyberbullismo con  la sosta del Truck – una Vita da social a cura della Polizia Postale;

· lo sport, con diversi incontri con rappresentanti della scherma olimpica e paraolimpica a cura del Maestro di scherma Marco Vannini, Vittoria Ciampalini, Edoardo Luperi, Filippo Macchi con brevi interventi di Marco Voleri (Direttore artistico del Mascagni festival Academy) e Giulia Alinghieri campionessa nazionale di Sitting volley e atleta paralimpica.

. incontri con i rappresentanti della Magistratura, riservato agli studenti delle scuole superiori, con l’intervento del Procuratore Capo Ettore Squillace Greco unitamente a rappresentanti della Guardia di Finanza, della Polizia Penitenziaria nonché della Confcommercio e Confindustria e con il Professore di neuroscienze cognitive di Lucca dr. Ricciardi Emiliano  con i suoi mirati interventi sulle “dipendenze” del cervello umano.

Ogni tematica successivamente è stata approfondita nelle classi grazie al prezioso contributo di tutto il corpo insegnate che ha seguito passo passo gli studenti. Il 23 maggio, data della commemorazione del 31° anniversario della strage di Capaci, l’iniziativa si è aperta con la proiezione di un video in ricordo del giudice Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo e degli uomini della sua scorta Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco di Cillo a cui ha fatto seguito un minuto di silenzio. A seguire sono stati verranno visionati gli elaborati prodotti dai ragazzi che in considerazione dell’elevato numero di partecipazione sono stati divisi in due gruppi intervallati dall’intervento della Fanfara dell’Accademia di Livorno che si è esibita in alcuni brani quali la Vita è bella ed alcuni medley tra cui Nuovo cinema paradiso e l’Inno del Reggimento San Marco. Nell’ambito dell’iniziativa i 31 istituti aderenti hanno ricevuto un attestato di partecipazione a dimostrazione e ricordo del costante impegno mantenuto nel corso dell’anno scolastico che sta per concludersi.

Condividi:

Riproduzione riservata ©