Cerca nel quotidiano:


Buona Scuola, a Collesalvetti assegnati 69mila euro

Al Comune di Collesalvetti sono stati assegnati 69.595,36 euro, ben 26.696,16 in più rispetto all’anno scolastico passato

Giovedì 3 Gennaio 2019 — 12:32

Mediagallery

La Regione Toscana ha definito il piano regionale di riparto del fondo nazionale per il sistema di educazione e istruzione 0-6 (Dlgs n 65/2017 riferito alla cosiddetta “Buona Scuola”).
Al Comune di Collesalvetti sono stati assegnati 69.595,36 euro, ben 26.696,16 in più rispetto all’anno scolastico passato (nella foto il sindaco di Collesalvetti Lorenzo Bacci).
Le strutture per la prima infanzia  interessate sono: “Il Girasole” di Vicarello, “I Bimbi del Colle” di Collesalvetti, “Mary Poppins” di Stagno , “Il Prullalllegro” di Castell’Anselmo, “C’era due volte” di Livorno e la scuola paritaria “San Luca” di Stagno, dove sono iscritti bambini residenti  e/o frequentanti.
La giunta municipale  ha approvato la proposta progettuale di riparto delle  assegnazioni per le strutture interessate da inviare alla Regione entro il 31 gennaio prossimo.
Le assegnazioni partiranno dal mese di febbraio e si concluderanno nel mese luglio 2019.
Le contribuzioni saranno conteggiate mensilmente e così attribuite:
A) Ai frequentanti nei nidi d’infanzia e nido domiciliare che non hanno nessun tipo di contribuzioni 120 euro mensili.
B) Ai frequentanti nei nidi d’infanzia e nido domiciliare che usufruiscono di contribuzioni pubbliche  75 euro, compreso gli iscritti della scuola paritaria San Luca di Stagno.
L’amministrazione comunale ha inoltre deciso di accantonare la somma di  2.590,39 euro per eventuali richieste di frequenza al nido di bambini seguiti dal servizio sociale. Se non ci saranno richieste in tal senso la somma sarà spalmata da settembre a dicembre 2019 per il nuovo anno scolastico 2019/2020.

Riproduzione riservata ©