Cerca nel quotidiano:


Cecioni, presentati i progetti di alternanza scuola lavoro

Tutti gli studenti hanno così svolto 90 ore di alternanza scuola lavoro di cui 8 di formazione ed informazione a cura della Camera di Commercio Maremma e Tirreno

giovedì 25 ottobre 2018 15:52

Mediagallery

Sono stati presentati nell’Aula magna del Liceo Cecioni i progetti PON di Alternanza scuola lavoro realizzati con i fondi strutturali europei 2014-2020: “La lingua veicolo d’incontro tra culture” che ha coinvolto 15 studenti dei diversi licei della scuola in un percorso di tre settimane a Dublino con acquisizione di competenze linguistiche ed apertura al mondo del lavoro, e “Per un’impresa in ambito socio-educativo”, in cui 15 studenti del Liceo Scienze umane sono stati ospitati da cooperative ed imprese che operano in ambito socio-educativo sul territorio di Livorno e Pisa. Tutti gli studenti hanno così svolto 90 ore di Alternanza scuola lavoro, di cui 8 di formazione ed informazione a cura della Camera di Commercio Maremma e Tirreno sullo spirito di iniziativa e di imprenditorialità, sul mercato del lavoro in una dimensione locale, nazionale e internazionale e sui portali che incrociano domanda ed offerta di lavoro. Gli studenti hanno realizzato documentazioni video delle due esperienze sicuramente molto diverse tra loro, cui però hanno partecipato con lo stesso entusiasmo ed impegno dimostrando l’importanza di percorsi che fanno crescere umanamente e come cittadini europei, attivi e responsabili. Oltre alla Camera di Commercio, hanno dato un contributo Arnia Social Innovation Company, la Cooperativa sociale Il Parco del mulino, Rubedo srl Impresa sociale, la Cooperativa sociale Koala ludo ed il Centro educativo Baby Birba.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive