Cerca nel quotidiano:


Chiuse le palestre di alcune superiori

Fino al 3 aprile le palestre di proprietà della Provincia resteranno chiuse ed interdette a qualunque tipo di attività sportiva. In città le palestre sono quelle di Enriques, Cecioni, Iti

Lunedì 9 Marzo 2020 — 15:39

Mediagallery

In città le palestre sono quelle di Enriques, Cecioni, Iti. Fino al 3 aprile sospese anche tutte le attività del Museo di Storia Naturale del Mediterraneo, comprese le visite alle sale espositive

Da lunedì 9 marzo e fino al 3 aprile le palestre di proprietà della Provincia, facenti parte di alcune strutture scolastiche, resteranno chiuse ed interdette a qualunque tipo di attività sportiva. La decisione è stata presa dall’amministrazione provinciale sulla base delle disposizioni contenute nel DPCM dell’8 marzo 2020, che intensificano le misure per il contenimento del contagio da Coronavirus. Per quanto riguarda le palestre, utilizzate in orario extrascolastico dalle società sportive, si tratta, in particolare, dell’impossibilità di garantire le prescrizioni inerenti il rispetto delle distanze interpersonali per molte delle attività sportive e per la frequentazione dei locali spogliatoi da parte degli atleti. Tale disposizione potrà essere ulteriormente prorogata qualora vi siano successivi provvedimenti governativi.

Questo l’elenco delle palestre chiuse:

Livorno:

PALESTRA – Liceo F. Enriques

PALA CECIONI – Liceo Cecioni

PALESTRE ITI 1 e ITI 3 – ITI Galilei

Rosignano Solvay:

PALESTRE – ITI MATTEI e ALBERGHIERO

Cecina:

PALESTRA Via Napoli – Liceo Fermi

PALESTRA Via Ambrogi – Liceo Fermi

Piombino:

PALESTRA – ITC Einaudi- Ceccherelli

Si ricorda, inoltre, che fino al 3 aprile sono sospese anche tutte le attività del Museo di Storia Naturale del Mediterraneo, comprese le visite alle sale espositive, mentre sono rinviati a data da destinarsi l’inaugurazione della mostra “Alieni. Flora e fauna venute da lontano” e l’evento “Verde Scambio 2020” .

Riproduzione riservata ©