Cerca nel quotidiano:


“Ciak si gira”, partecipazione record al concorso Avis. I premiati

Ai Quattro Mori la premiazione della quinta edizione del concorso organizzato da Avis per sensibilizzare i più giovani alla donazione di sangue e di plasma. Il presidente Bagnoli: "Non è vero che tutti gli adolescenti di oggi non partecipano e non si impegnano"

Sabato 27 Gennaio 2018 — 14:45

di Letizia D'Alessio

‘Ciak si gira’ è il concorso organizzato da Avis, giunto quest’anno alla quinta edizione e rivolto alle scuole medie e superiori allo scopo di sensibilizzare i ragazzi sull’importanza della donazione di sangue e plasma. All’inizio dell’anno scolastico, Avis ha chiesto alle quasi venti classi partecipanti di realizzare un video/spot  promozionale da utilizzare poi per la sensibilizzazione nei vari istituti scolastici.
Nel 2017 parteciparono quasi 400 ragazzi delle superiori e quest’anno, per la prima volta, l’iniziativa è stata aperta anche agli studenti delle medie. La premiazione si è svolta venerdì 26 gennaio al teatro Quattro Mori (foto Lanari) dove una giuria composta, tra gli altri, dal presidente regionale di Avis Adelmo Agnolucci, ha valutato i video arrivati. Molto soddisfatto della partecipazione Matteo Bagnoli, il giovane presidente dell’Avis livornese: “Non è giusto dire che gli adolescenti di oggi non partecipano e non si impegnano. Questo concorso è la dimostrazione del contrario: i ragazzi hanno impiegato il proprio tempo per fare qualcosa di utile agli altri”. Alla mattinata hanno preso parte anche alcuni rappresentanti di altre associazioni di volontariato come Admo, Agbalt, Aido e Adisco.

Le classi vincitrici di “Ciak si gira”- 2017/2018

classificato – video dell’istituto Buontalenti

2°classificato – video istituto Orlando

3° classificato – video istituto G.Galilei

 

Riproduzione riservata ©