Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Cyberbullismo, arriva il truck della polizia postale insieme ad Aldo Montano

Mercoledì 16 Novembre 2022 — 18:53

A Livorno in considerazione dell’importanza dell’evento sono state invitate a partecipare tutte le classi delle Istituzioni scolastiche secondarie di primo e secondo grado della provincia. Sono attesi circa 450 ragazzi

In occasione della campagna educativa itinerante sui temi dei social network e del cyberbullismo, 2022-23 realizzata dalla Polizia Postale e delle comunicazioni in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e cofinanziata dalla Commissione Europea, la Questura  comunica che la manifestazione farà tappa a Livorno, con il Truck di Una Vita da Social,  il 17 novembre 2022 con un evento organizzato al Teatro 4 Mori, dalle ore 11.30 alle ore 12.45.

Ricordiamo che l’evento raggiungerà 73 città sul territorio nazionale e prevede la presenza degli operatori della Polizia Postale e di un “truck” – Allestito con tecnologie di ultima generazione – nelle piazze o comunque luoghi più importanti delle città coinvolte, per incontrare studenti e insegnanti ed illustrare loro le principali insidie del web.

L’iniziativa è finalizzata alla prevenzione di episodi di violenza, vessazione, diffamazione, molestie online, attraverso un’opera di responsabilizzazione in merito all’uso della “parola” con particolare attenzione rivolta ai furti d’identità personali nel web.

A Livorno in considerazione dell’importanza dell’evento sono state invitate a partecipare tutte le classi delle Istituzioni scolastiche secondarie di primo e secondo grado della provincia. Sono attesi circa 450 ragazzi.

Tenendo conto che il truck ha una capienza limitata ad una sola classe per volta e che l’attività di formazione/informazione avrà una durata di circa 15/20 minuti, è stato messo a punto una calendarizzazione delle classi che hanno aderito all’iniziativa.

Quest’anno l’iniziativa sarà ambientata in via della Banca, nelle immediate vicinanze dell’ingresso monumentale della Questura, luogo simbolo di Livorno ove sarà posizionato il truck, per l’allestimento e l’accoglienza degli studenti   degli istituti scolastici che hanno aderito al progetto #sceglilastradaGIUSTA2.0 di cui ne rappresenta esattamente il 2^ evento.

Dopo la visita sul truck i ragazzi  avranno modo di soffermarsi nell’adiacente “Area della Memoria” inaugurata il 22 settembre scorso direttamente  dal Capo della Polizia Prefetto Lamberto Giannini.

Nella predetta area saranno posizionati un mezzo  della Squadra Artificieri dell’Ufficio Polizia di Frontiera Marittima di Livorno ed un’ambulanza  dell’Svs Società Volontaria  della Pubblica Assistenza.

Testimonial dell’evento saranno:

Maestro Marco Vannini, ex schermidore  italiano, specialista del fioretto. Responsabile della gestione tecnica  della sezione giovanile scherma Livorno

Premiato lunedì 14 novembre  con la Palma d’Oro al Merito tecnico: ricordiamo che sotto la sua supervisione  si allena anche la Martina Favaretto, anche lei insignita lunedì del Collare d’oro in virtù del titolo conquistato ai Campionati del Mondo  disputati la scorsa estate al Cairo.

Elisa Di Francisca, anche lei  ex schermitrice italiana , specialista nel fioretto, divenuta campionessa ai giochi olimpici a Londra nel 2012

Aldo Montano, ex schermodore italiano, specialista della sciabola, campione olimpico  individuale ai giochi di Atena nel 2004;

Il truck rimarrà a disposizione  degli altri visitatori fino alle 15 circa.

Scaletta dell’evento:

Ore 8.30/9.00 Questura

Arrivo degli studenti.

Visita agli Uffici della Questura compresa l’Area della Memoria;

Visita del Truck “Una vita da Social” posizionato in prossimità dell’ingresso Questura;

Ore 11,30 Teatro 4 Mori

Arrivo ragazzi delle scuole, Autorità ed invitati e sistemazione nei posti assegnati;

Ore 11,40

Saluti del prefetto di Livorno Dr. Paolo D’Attilio ed introduzione della giornata a cura del questore della provincia di Livorno Dr. Roberto Massucci e testimonianze quali, Elisa Di Francisc, Marco Vannini e Aldo Montano.

Ore 12.00

Intervento della Dr.ssa Lorena La Spina Dirigente del Centro operativo per la sicurezza cibernetica “Toscana- Polizia Postale e delle Comunicazioni di Firenze;

Ore 12.40

Intervento conclusivo e saluto del sindaco di Livorno Luca Salvetti e del dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Livorno Dr. Andrea Simonetti.

Condividi:

Riproduzione riservata ©