Cerca nel quotidiano:


Gemellaggio tra le Mazzini e “La Salle Language Academy” di Chicago

Mercoledì 2 Maggio 2018 — 08:30

Mediagallery

Si è conclusa venerdì 27 aprile la fase italiana del gemellaggio stretto fra la scuola media Mazzini di Livorno e la scuola a indirizzo linguistico La Salle Language Academy di Chicago. Tredici alunni americani hanno trascorso due settimane a Livorno, ospiti delle famiglie e della scuola Mazzini; hanno vissuto nelle case delle stessi alunni che nello scorso settembre avevano trascorso due settimane a casa loro a Chicago, e in questo tempo hanno conosciuto la nostra città, il nostro cibo e visitato alcuni dei luoghi più belli della penisola. Oltre a visitare i luoghi più significativi di Livorno, gli ospiti americani hanno infatti trascorso giornate a Pisa, Firenze e Roma.

Secondo gli organizzatori (le professoresse Ilaria Tramonti e Graziana De Filippantonio, della scuola Mazzini) il bilancio dell’attività è stato molto positivo. “Il gemellaggio ci ha aiutato non solo a proseguire l’opera di internazionalizzazione della scuola Mazzini, avviata da anni con la partecipazione agli scambi europei del programma Erasmus e con gli stage linguistici all’estero –  racconta Ilaria Tramonti  – ma anche ad allacciare rapporti proficui con il nostro territorio”. Alcune attività del gemellaggio hanno infatti riguardato il cibo, che è un aspetto della cultura italiana molto apprezzato negli Stati Uniti, e le attività legate al cibo sono state svolte grazie alla collaborazione e alla disponibilità di vari esercizi livornesi: la pasticceria Cristiani, la pizzeria All’improvviso, la gelateria Punto Gelato e l’insalateria Patate e Cetriolo; grazie a loro gli ospiti americani hanno provato a fare la pizza, la torta di ceci, il gelato ed hanno potuto assaggiare alcune delle nostre migliori specialità.

Concluso positivamente questo primo anno di gemellaggio, che ha visto la collaborazione di numerosi insegnanti e l’appoggio fattivo della dirigente professoressa Vincenza Rum, adesso la scuola Mazzini guarda al futuro; l’idea è quella di continuare a lungo lo scambio con la LaSalle Language Academy, che ha arricchito così tanto gli alunni partecipanti, le loro famiglie (che hanno partecipato con grande entusiasmo alla fase dell’accoglienza) e tutte le classi di tutti i plessi che sono state coinvolte. Nel frattempo, a partire dal prossimo anno, la scuola Mazzini si avvarrà della presenza costante di un insegnante madrelingua di inglese e di un percorso di potenziamento sviluppato attraverso attività teatrali in lingua inglese.

Riproduzione riservata ©