Cerca nel quotidiano:


Gli alunni delle elementari “Puliscono il Mondo”

Alla manifestazione era presente Aamps con Info Point e postazione “sgomberatutto” per la raccolta ingombranti  la cui collocazione è programmata dalle ore 8.30 alle 13 in via Stenone

sabato 29 settembre 2018 15:25

Mediagallery

Una bottiglia di plastica accartocciata che richiama la forma  di uno scorpione e la scritta “Non temerli, raccoglili” è l’immagine del manifesto che accompagna l’edizione 2018 di Puliamo il Mondo, la più grande iniziativa di volontariato ambientale, organizzata in Italia da Legambiente,  in programma  fino al 30 settembre (foto di Simone Lanari).
Livorno ha aderito alla grande iniziativa ecologica sabato 29 settembre con la partecipazione dei bambini della scuola primaria Campana di via Stenone che si impegneranno a pulire il parco “Firenze” di via Turati nel quartiere di Shangai. A tirarsi su le maniche, armati di appositi guanti, grembiule e sacchetti, saranno nello specifico i ragazzi delle classi 4° e 5°.

“Non è la prima volta che i ragazzi delle scuole Campana partecipano attivamente a progetti ambientali – dichiara l’assessore all’Ambiente Giuseppe Vece – ed è per questo che li ringrazio anticipatamente per la loro sensibilità ecologica e l’impegno civile”. “ Sabato sarà una giornata importante per loro ma lo sarà anche per tutta la comunità: vedere bambini impegnati in un lavoro concreto di pulizia di un bene comune è una bellissima immagine che invita al rispetto dell’ambiente e alla voglia di riappropriarsi del nostro territorio prendendocene cura ”.

“Legambiente si occupa di organizzare Puliamo il mondo dal 1993 – tiene a sottolineare Andrea Romano, presidente del Circolo Legambiente Livorno –  avendo importato in Italia l’idea del velista australiano Ian Kiernan, che già nel 1987 navigando negli oceani incontrava ogni tipo di rifiuto, anche nelle acque più incontaminate. Ringraziamo il Comune di Livorno e l’Aamps per il loro sempre crescente impegno nell’adesione a questa campagna ambientalista, che oltre a ripulire di volta in volta varie zone della città, contribuisce a sensibilizzare i cittadini sul problema dell’inquinamento e della gestione dei rifiuti. L’attenzione rivolta dall’Amministrazione alle scuole e ai bambini va sicuramente nella giusta direzione”.
Sabato 29 settembre i bambini con a fianco insegnanti,volontari ambientalisti e genitori, hanno dunque raccolto i rifiuti disseminati nel parco. Rifiuti che – come recita lo slogan della manifestazione – “non devono essere temuti ma raccolti”. “I rifiuti abbandonati sono sì un pericolo per le persone e per l’ambiente ma se ci impegniamo tutti insieme a fronteggiarli saranno loro a temerci”.

Alla manifestazione era presente Aamps con Info Point e postazione “sgomberatutto” per la raccolta ingombranti  la cui collocazione è programmata dalle ore 8.30 alle 13 in via Stenone.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # carla

    Carissimi, alla prossima occasione propongo di mettere gli occhi su la grande quantità di mozziconi che sono sparsi presso le pamchine nei parchi e viali, presso i cordlo ai semafori ecc.
    saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive