Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Il Vespucci-Colombo riparte in Erasmus (Plus) con tirocinio in aziende estere

Venerdì 10 Giugno 2022 — 15:42

Nelle foto i gruppi di Valencia e Barcellona

Per gli studenti dell’istituto partecipare al progetto Erasmus significherà svolgere un tirocinio lavorativo in una azienda locale, scelta in collaborazione con il partner storico dell’istituto, per quanto riguarda la progettazione e gestione dei flussi, ovverosia l’Accademia Europea Di Firenze - ETS

Dopo lo stop legato alla pandemia, sono ripartite al Vespucci-Colombo le mobilità Erasmus Plus grazie alla Carta Vet ottenuta nel 2017 e rinnovata fino al 2027.
Grazie al prestigioso riconoscimento ottenuto dall’istituto per gli oltre dieci anni di attività legate alla progettazione europea, anche quest’anno circa 70 ragazzi partiranno per le numerose destinazioni: i primi a partire  sono già all’opera a Valencia, Madrid e Barcellona, a cui seguiranno, da giugno a settembre altri studenti e neodiplomati a Malta, Vienna, Dublino, Barcellona, Madrid, Berlino e  Siviglia.
Per gli studenti dell’istituto partecipare al progetto Erasmus significherà svolgere un tirocinio lavorativo in una azienda locale, scelta in collaborazione con il partner storico dell’istituto, per quanto riguarda la progettazione e gestione dei flussi, ovverosia l’Accademia Europea Di Firenze – ETS.
Nel loro soggiorno di 4 settimane gli studenti alloggeranno insieme ad altri ragazzi e dovranno organizzare il loro tempo libero dagli impegni lavorativi utilizzando sempre la lingua straniera, provvedendo alla spesa e alla sistemazione dei propri alloggi – si tratterà dunque anche di un’esperienza formativa che li vedrà protagonisti e autonomi, in quanto i docenti dell’istituto saranno con loro solo nella parte iniziale e finale del periodo. I neodiplomati svolgeranno invece un tirocinio formativo della durata di 3 mesi in un’azienda estera.

Condividi:

Riproduzione riservata ©