Cerca nel quotidiano:


“Interconnettiamoci… ma con la testa”. Il Lions Club Porto Mediceo con la scuola Lambruschini

Il Cyberbullismo e le insidie che si nascondono nelle chat dei videogiochi sono i due argomenti trattati nell'incontro in Dad

Mercoledì 9 Giugno 2021 — 18:52

Mediagallery

Il Cyberbullismo e le insidie che si nascondono nelle chat dei videogiochi sono i due argomenti che hanno particolarmente attirato l’attenzione degli alunni di tre classi IV della scuola primaria Lambruschini che hanno partecipato a “Interconnettiamoci… ma con la testa”, l’ incontro organizzato dal Lions Club Porto Mediceo. Un incontro… in Dad, in ossequio alle normative anti-Covid. I relatori Francesca Novelli e Maurizio Toninelli erano collegati da casa loro  con le tre classi delle insegnanti Laura Cabras, Simonetta Lami e Silvia Biondi. Lo scorso anno l’incontro è saltato, a causa della pandemia, e quest’anno si è riusciti a organizzarlo con questa modalità grazie all’entusiasmo delle insegnanti e del dirigente scolastico Carmine Villani che, in altra scuola, ha già aderito all’ormai collaudatissimo progetto del Lions Club, ideato da Piero Fontana e che da quest’anno si avvale  della collaborazione di esperti del club Lions locali.
Per il Mediceo appunto Francesca Novelli e Maurizio Toninelli che hanno spaziato dalla storia del computer ai pericoli della rete, dai modi per difendersi alle prospettive future. Con esempi semplici e diretti, con le parole giuste, senza allarmare ma senza sottovalutare. Due ore che sono volate. Un incontro molto interessante – e lo sarebbe anche per molti adulti: “Un’iniziativa che è stata lungimirante – ha detto il professor Villani – e che adesso è quanto mai attuale visto come Internet, già presente nella vita dei ragazzi, è entrato  nella scuola”.
“Questo progetto i è uno dei modi che il Lions ha per stare vicino alle comunità – ha spiegato il presidente del Porto Mediceo Gianluigi De Paola – e soprattutto ai più giovani che in questo ultimo anno e mezzo hanno sofferto molto per le restrizioni”.

Riproduzione riservata ©

Cerchi visibilità? Contattaci: 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb. Per preventivi https://www.quilivorno.it/richiesta-preventivo-banner/ oppure [email protected]

GRAZIE!