Cerca nel quotidiano:


La polizia ferroviaria incontra gli studenti

Prosegue il progetto "Train to be cool" che prevede incontri nelle scuole per sensibilizzare i giovani nell’adozione di comportamenti corretti da seguire sui treni e nelle stazioni

Giovedì 27 Dicembre 2018 — 12:12

Mediagallery

Il progetto “Train to be cool“, che prevede incontri nelle scuole per sensibilizzare i giovani nell’adozione di comportamenti corretti da seguire sui treni e nelle stazioni per evitare i rischi ed i pericoli in ambito ferroviario, già lo scorso anno ha visto impegnati alcuni operatori della polizia ferroviaria, appositamente formati, in diversi incontri di numerosi studenti della Regione Toscana, informandoli sul tema della sicurezza ferroviaria. Nella mattinata di lunedi 17 dicembre l’Assistente Capo Maria Robustelli ha incontrato a Cecina, all’ISIS “Polo – Cattaneo” , alcune classi per un totale di 78 studenti. Anche in questa occasione i ragazzi si sono dimostrati interessati e hanno partecipato attivamente, tanto da spingere i professori a chiedere di poter fare altri incontri prossimamente e a coinvolgere cosi le classi assenti in questa giornata. Il 19 e 20 dicembre l’Assistente Capo Robustelli è stata al Vespucci e Colombo di Livorno. In tutto hanno partecipato 54 ragazzi ed anche qui sono stati richiesti ulteriori incontri da parte del corpo docenti.

Riproduzione riservata ©