Cerca nel quotidiano:


Mascherine, spunta striscione di protesta fuori da scuola

Il preside a QuiLivorno.it: "Non sappiamo chi sia stato. Lo abbiamo subito rimosso. Non è stata assolutamente una iniziativa della scuola. Mi auguro non capiti più"

Martedì 16 Giugno 2020 — 12:54

Mediagallery

E' stato lo stesso preside a trovarlo una volta giunto al lavoro, a rimuoverlo e ad informare dell'accaduto le forze dell'ordine. "Colgo l'occasione per ringraziare i carabinieri prontamente intervenuti. Sono stati gentilissimi

“Via la mascherina torniamo come prima. La scuola deve insegnare… e non imbavagliare”. Resterà un piccolo mistero, almeno ad ora lo è, lo striscione di protesta di circa 2 metri (nella foto prima che venisse rimosso) comparso il 16 giugno mattina all’esterno della scuola media Mazzini in via Tozzetti. Una cosa è certa. “Ovviamente non è stata una nostra iniziativa. La nostra scuola disconosce assolutamente questo striscione – ha commentato il dirigente scolastico Rino Bucci raggiunto telefonicamente da QuiLivorno.it – Non sappiamo chi sia stato, mi sento però di dire che non siano stati i nostri studenti vista l’età (i più grandi hanno 13 anni, ndr). Mi auguro non capiti più”. E’ stato lo stesso preside a trovarlo una volta giunto al lavoro, a rimuoverlo e ad informare dell’accaduto le forze dell’ordine. “Colgo l’occasione per ringraziare i carabinieri prontamente intervenuti. Sono stati gentilissimi”.

Riproduzione riservata ©