Cerca nel quotidiano:


Nuovo progetto sulla portualità al Vespucci

Si chiama Port-to-Port ed è un nuovo progetto POR FSE della Regione Toscana che l’IIS Vespucci-Colombo si è aggiudicato. Opportunità per 15 studenti

Lunedì 30 Novembre 2020 — 18:09

Si chiama Port-to-Port ed è un nuovo progetto POR FSE della Regione Toscana che l’IIS Vespucci-Colombo si è aggiudicato grazie anche alla collaborazione con Provincia di Livorno Sviluppo. “Un progetto di cui andiamo particolarmente fieri – spiega la professoressa Raffaella Pasquali, FS per il PCTO e referente del progetto – pensato per l’indirizzo di logistica del settore tecnico. Questo progetto permetterà a 15 alunni (maschi e femmine) delle attuali classi terze di partecipare ad un percorso formativo che si concluderà, nel 2022, con un soggiorno di 15 giorni a Rotterdam”. Per questo il nome del progetto è Port-to-Port, perché si propone di mettere gli alunni della città portuale Livorno in collegamento con il porto più tecnologicamente avanzato d’Europa grazie ad uno stage transnazionale in Olanda in una grande holding internazionale a capitale misto pubblico-privato che gestisce la formazione in ambito portuale. Il tutto avverrà dopo 75 ore di formazione per la gestione e il controllo dei movimenti delle merci nel magazzino e 50 ore di corso di inglese di settore. “Per noi – conclude la docente – è la dimostrazione tangibile di un serio impegno che mettiamo nella formazione non solo d’aula, ma anche laboratoriale, credendo fermamente in un sodalizio scuola-territorio, ma anche aperti al mondo. La nostra scuola ha festeggiato quest’anno il suo decennale di Progetti Erasmus plus, quindi abbiamo una tradizione di internazionalizzazione e questo progetto ne è solo un’altra emanazione”.

Riproduzione riservata ©