Cerca nel quotidiano:


Il Polo Universitario presenta il “Piano di Sviluppo” per il prossimo triennio

Lunedì 1° ottobre alle 17 a Villa Letizia si insedia il "Comitato strategico e di indirizzo" per la presentazione del "Piano di Sviluppo" alla presenza del Rettore dell'Università di Pisa, Prof. Paolo Maria Mancarella

domenica 30 settembre 2018 17:25

Mediagallery

Lunedì 1° ottobre alle 17 a Villa Letizia (in foto), sede del Polo Universitario Sistemi logistici, si insedia il “Comitato strategico e di indirizzo” per la presentazione del “Piano di Sviluppo” del Polo per il triennio 2018-2020.
Nell’occasione, sarà presente il rettore dell’Università di Pisa, professor Paolo Maria Mancarella, a testimonianza  del forte impegno dell’ateneo pisano sul territorio livornese, ed i membri del comitato strategico e di indirizzo: la professoressa Giovanna Colombini, direttore del Polo Universitario Sistemi Logistici, il professore Nicola Castellano, presidente del corso di laurea in Economia e Legislazione dei Sistemi Logicisti, il professore Alessandro Balestrino, in rappresentanza dei dipartimenti universitari coinvolti, il sindaco di Livorno, Filippo Nogarin, il presidente della Fondazione Livorno, Riccardo Vitti, il presidente dell’Autorità di Sistema portuale del Mar Tirreno Settentrionale, Stefano Corsini.

Il “Piano di Sviluppo” del Polo prevede investimenti nei settori della formazione universitaria e della ricerca, con le finalità di valorizzare la nuova laurea magistrale in Management e Controllo dei Processi Logistici, avviata da quest’anno, favorire l’inserimento dei giovani nella ricerca universitaria, migliorare i servizi destinati agli studenti, sviluppare collaborazioni internazionali, mediante la partecipazione  a partenariati  pubblico-privato nell’ambito di progetti  europei, rafforzare il rapporto di interazione con la città. In particolare nel campo della ricerca, saranno attivate borse di studio post lauream finalizzate a sviluppare, attraverso assegni di ricerca e dottorati innovativi, percorsi formativi universitari rivolti ai settori del mercato del lavoro pubblico e privato. L’intento del “Piano  di sviluppo” è infatti quello di creare le necessarie sinergie tra Università, istituzioni locali e mondo produttivo, che mirino alla creazione di opportunità lavorative per i giovani, e alla valorizzazione  delle imprese del territorio. Per quanto riguarda i servizi agli studenti, il “Piano di Sviluppo” prevede di contribuire alla realizzazione del “Progetto Fibra”, che vede coinvolti l’Università di Pisa e il Comune di Livorno, con l’obiettivo di rendere disponibile per ogni scuola di ordine e grado della città una rete a banda larga che consentirà il miglioramento dei servizi  di telecomunicazione. A riprova della sinergie tra  attività di ricerca e realtà locale, in tale occasione il Polo presenterà alla cittadinanza anche il progetto “Save MyBike”, ideato da un partenariato tra l’Università di Pisa ed un pool di imprese, con la collaborazione del Comune di Livorno, al fine di realizzare un sistema di tracciabilità delle biciclette nel più ampio obiettivo di migliorare la sicurezza e la mobilità sostenibile.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive