Cerca nel quotidiano:


Primo giorno di scuola. Gli auguri del sindaco agli studenti

Il primo cittadino: "La scuola ha lo scopo di educare a diventare cittadini consapevoli e di educare alla cultura, alla capacità di stare con gli altri in armonia e alla socializzazione. È per questo che è necessaria la presenza"

Martedì 14 Settembre 2021 — 18:32

Mediagallery

In occasione dell'apertura dell'anno scolastico il sindaco Luca Salvetti e la vicesindaca Libera Camici la mattina di mercoledì 15 settembre, faranno un saluto ad alunni e insegnanti di alcune scuole comunali. Ecco dove

In occasione dell’apertura dell’anno scolastico il sindaco Luca Salvetti e la vicesindaca Libera Camici la mattina di mercoledì 15 settembre, faranno un saluto ad alunni e insegnanti di alcune scuole comunali. Alle 9 saranno in visita alla secondaria di 1° grado “G. Gamerra” (via Veneto, 24), alle 9.30 scuola primaria “A. Razzauti” (via Basilicata, 2) e alle 10 scuola d’infanzia “Pestalozzi” (via Olbia).

Di seguito il messaggio di auguri del sindaco Luca Salvetti agli studenti livornesi (clicca qui per leggere quello della presidente della Provincia, Marida Bessi) “Inaugurare questo anno scolastico significa sottolineare una vera e propria ripartenza dopo un anno e mezzo di restrizioni, lockdown e didattica a distanza. I giovani hanno particolarmente subito i disagi della pandemia che li ha tenuti lontani dai coetanei, dai luoghi di studio, di sport e divertimento. Inoltre la chiusura delle strutture scolastiche ha creato un grave disagio sociale di cui i giovani hanno pagato il tributo più pesante. La scuola ha lo scopo di educare a diventare cittadini consapevoli e di educare alla cultura, alla capacità di stare con gli altri in armonia e alla socializzazione. È per questo che è necessaria la presenza, che da questo anno scolastico sarà possibile grazie alla campagna di vaccinazione che ha coinvolto tutta la cittadinanza e i giovani sopra i 12 anni. Le classi interamente vaccinate potranno seguire le lezioni senza i dispositivi di protezione individuale e le lezioni di svolgeranno in sicurezza. A questo proposito mi sento di ringraziare i giovani livornesi e le loro famiglie che prestano attenzione alla propria sicurezza e a quella degli altri. Auguri a tutti di buon anno scolastico”.

Riproduzione riservata ©