Cerca nel quotidiano:


Prosegue il ciclo di seminari sull’Alternanza Scuola Lavoro

Mercoledì 22 maggio presso il Liceo E. Fermi di Cecina, continuerà il ciclo di seminari sul tema dell’Alternanza Scuola Lavoro nell'ambito del progetto Officina dell’Alternanza

lunedì 20 Maggio 2019 18:44

Mediagallery

Mercoledì 22 maggio presso il Liceo E. Fermi di Cecina, continuerà il ciclo di seminari sul tema dell’Alternanza Scuola Lavoro nell’ambito del progetto Officina dell’Alternanza finanziato nell’ambito del POR FSE 2014-2020 e il progetto Giovani Sì della Regione Toscana. Il progetto vede la partecipazione di sei Istituti superiori della città e della Provincia di Livorno. Gli istituti coinvolti sono: IIS Niccolini Palli, capofila del progetto, ISIS Vespucci Colombo, Liceo Scientifico Enriques, ISIS Einaudi Ceccherelli, ITIS Galilei, Liceo E. Fermi di Cecina. Le scuole hanno lavorato in questi mesi impegnando docenti, allievi insieme ad esperti per la definizione di un modello condiviso finalizzato a potenziare il rapporto tra mondo dell’Istruzione, formazione e lavoro. A fianco delle scuole le agenzie formative di Livorno: Itinera formazione, Scuola Italiana Turismo e Provincia Livorno Sviluppo stanno supportando l’organizzazione e la gestione del progetto complessivo.
I seminari sono aperti oltre che a docenti, allievi, imprese e professionisti di settore, anche alla cittadinanza tutta.
– Seminario “Progettare l’Alternanza”:
Liceo E. Fermi, via Napoli snc – Cecina 22/05/2019 ore 14.30
– Seminario “Apprendimento senza barriere: politiche, culture e pratiche dell’inclusione a scuola”:
Liceo E. Fermi, via Napoli snc – Cecina 27/05/2019 ore 15.30

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.