Cerca nel quotidiano:


Scuola, ecco le misure dell’ITI per la ripartenza

Ecco i punti salienti sui quali si articolerà la prossima ripartenza mirano a conciliare l’ottimizzazione della didattica con i dettami della sicurezza disposti dalle recenti normative in materia

Giovedì 10 Settembre 2020 — 17:53

Mediagallery

Invitiamo tutti gli istituti cittadini ad inviare all'indirizzo e-mail di QuiLivorno.it ([email protected]) le linee guida relative alla ripartenza scolastica prevista per lunedì 14 settembre

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa con cui si elencano le iniziative prese per la riapertura in sicurezza della scuola. Con l’occasione invitiamo tutti gli istituti cittadini ad inviare all’indirizzo e-mail di QuiLivorno.it ([email protected]) le linee guida relative alla ripartenza scolastica prevista per lunedì 14 settembre.

L’organizzazione messa in atto per garantire la riapertura in sicurezza dell’Itis Galileo Galilei è frutto di un lungo ed intenso lavoro che si è svolto nel periodo delle vacanze estive, senza tregua, e che ha visto coinvolti tutti i collaboratori che a vario titolo affluiscono allo staff di presidenza, il Rspp (Responsabile servizi protezione e prevenzione) ed il MC (medico competente).
I punti salienti sui quali si articolerà la prossima ripartenza mirano a conciliare l’ottimizzazione della didattica con i dettami della sicurezza disposti dalle recenti normative in materia e possono essere così riassunti:

1 – Didattica in presenza per tutti gli studenti (a classi intere), salvo diverse disposizioni derivanti da un eventuale peggioramento della situazione sanitaria: tutte le aule individuate e predisposte per l’accoglienza dei ragazzi hanno capienza sufficiente, in linea con le attuali normative vigenti e garantiscono la salvaguardia del rientro in sicurezza di tutta la comunità scolastica;

2 – Digitalizzazione di tutte le aule, comprese quelle recentemente individuate, situate a breve distanza dall’Istituto centrale (Plesso P.zza 2 Giugno) mediante fondi messi a disposizione dal Miur o reperiti tramite partecipazione ai vari progetti europei;

3 – Unità orarie di 60 minuti: al fine di privilegiare la didattica laboratoriale che rappresenta l’attività caratterizzante di tutti gli indirizzi e relativi percorsi di studio presenti nel nostro Istituto, non si è ritenuto opportuno ridurre l’unità oraria;

4 – Attivazione di 5 ingressi per le entrate e le uscite (2 in via Galilei, uno in via Abba, uno in via Zola e uno presso la Palazzina “Cemento” in piazza 2 Giugno, nelle foto in pagina), al fine di evitare assembramenti;

5  – Scaglionamento delle entrate alle 8 e alle 9 (con la riserva residuale di dovere prevedere ingressi anche alle 10 a causa dell’organizzazione dei trasporti) e relative uscite alle 13 e alle 14 (escluso l’orario provvisorio che si articolerà su 4 ore di frequenza giornaliera con le medesime ore di ingresso sopra citate ed uscita degli studenti distribuita nelle fasce orarie delle 12 e delle 13).

6 – Grazie alla collaborazione fornita dalla Provincia di Livorno, l’Istituto potrà contare su 6 aule supplementari situate in una palazzina indipendente sita nel complesso dell’Istituto Orlando, con ingresso e uscita riservate. Per tutto il periodo estivo sono stati realizzati molteplici interventi strutturali per rendere i locali idonei ad accogliere gli studenti e, a conclusione dei medesimi, lo staff di presidenza esprime viva soddisfazione per gli esiti finali complessivi. A tal proposito è utile far notare che, vista la vicinanza del nuovo Plesso scolastico alla sede centrale, gli spostamenti saranno molto brevi e improntati alla massima sicurezza. Dopo varie considerazioni, tenendo conto anche del parere favorevole espresso dalla componente studentesca del Consiglio di Istituto (a.s.2019/2020), si è deciso che le aule disposte nella Palazzina sita in P.zza 2 Giugno saranno utilizzate , a rotazione, dagli studenti delle classi quinte, in quanto ragazzi più maturi e responsabili. A tal fine è stato organizzato un incontro (in remoto), con tutti gli studenti di tali classi per mostrare loro il Plesso acquisito, con la Dirigenza e il RSPP dell’Itis Galilei: 9 settembre 2020, dalle 17.30 alle 18.30 (riunione sulla piattaforma MEET) tra la Dirigenza e il RSPP dell’ITIS Galilei e tutti gli studenti delle quinte al fine di mostrare loro il nuovo Plesso; tale incontro si terrà mercoledì 9 settembre 2020, dalle 17.30 alle 18.30 (riunione sulla piattaforma MEET)

7 – E’ tuttora in atto in via Galilei, da parte del Comune di Livorno, la realizzazione di una pista ciclabile. L’obiettivo prioritario è quello di favorire il traffico ciclabile, migliorando la sicurezza stradale e facilitando lo scorrimento dei veicoli. É al contempo evidente che la pista ciclabile eviterà lo stazionamento delle auto in attesa dei ragazzi all’uscita da scuola e i conseguenti assembramenti. A tal proposito è anche utile riferire che è in progetto, ancora con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale, la costruzione all’interno dell’Istituto di una velostazione ovvero di una struttura destinata al parcheggio delle biciclette. Presso l’Istituto è anche attivo un servizio di cessione in comodato d’uso di biciclette elettriche.

8- E’ in fase di ultimazione la revisione di tutti i regolamenti interni che si arricchiranno di sezioni inerenti alle nuove norme, relative a: “Privacy”, la “Didattica Digitale Integrata”, “Regolamenti disciplinari”, “I patti di corresponsabilità”, ampliati per le parti che riguardano lo stato emergenziale e le responsabilità condivise tra scuola, famiglie e studenti.

9 – A riguardo della “Didattica Digitale Integrata” si sono predisposti degli interventi di potenziamento e ampliamento dell’infrastruttura informatica nelle aule e nella aule “speciali” (p.e. laboratori).

10 – Si è predisposto il protocollo sulle “Misure per la ripresa delle attività didattiche” redatto dal RSPP interno alla Scuola con la collaborazione della Presidenza e del medico competente (a breve pubblicato sul sito istituzionale): tale documento assume importanza fondamentale per la ripresa delle attività scolastiche e pertanto ne raccomandiamo un’attenta lettura. In esso sono riassunte tutte le regole e le indicazioni a cui l’intera comunità scolastica dovrà attenersi per la ripartenza in sicurezza

Alla luce di quanto sopra e al fine di non inficiare tutta l’organizzazione predisposta dall’istituto, lo staff di presidenza invita tutte le componenti scolastiche alla massima collaborazione ed assunzione di responsabilità di cittadinanza attiva.

 

Riproduzione riservata ©